Questo sito contribuisce alla audience di

L'ascendente: impara a trovarlo a mente!

Premessa L’ascendente può essere trovato a mente, senza bisogno del computer. Ma cos’è l’ascendente? Mentre il segno, o più esattamente il segno solare , è contrassegnato dalla[...]



Premessa

L’ascendente può essere trovato a mente, senza bisogno del computer. Ma cos’è l’ascendente?

Mentre il segno, o più esattamente il segno solare , è contrassegnato dalla presenza del Sole in quel dato segno, l’ascendente, o più esattamente il segno ascendente è il segno zodiacale che al momento della nascita intercettava l’orizzonte orientale.

In parole povere l’ascendente corrisponde all’alba, il momento in cui sorge il Sole e può capitare in un segno qualsiasi. Inoltre, siccome nello Zodiaco Tropico o Stagionale, di cui noi ci occupiamo, ognuno dei dodici segni misura 30°, l’ascendente può capitare in uno dei 30 gradi del segno e contrassegna il punto ascendente che è la cuspide o linea che separa la casa XII dalla prima.

Ovviamente di fronte all’ascendente c’è il discendente che è il momento (e il punto) in cui il Sole tramonta. Il Discendente separa la VI dalla VII casa.

E diciamo pure che se l’ascendente corrisponde al punto orientale o est, il discendente corrisponde al punto occidentale o ovest del luogo per il quale l’oroscopo viene calcolato.

Dal punto di vista interpretativo l’ascendente riguarda il mondo esteriore del nativo, ossia il modo come si rapporta agli altri, a differenza del segno solare che rappresenta la sua natura profonda.

L’insieme segno solare/ascendente è qualcosa di più e di diverso rispetto ai singoli segni e sintetizza il tema natale nel suo insieme. Come scrive la scienziata Lisa Morpourgo ne “La natura delle case”: «L’analisi comparata del segno Ascendente e del segno natale serve a tracciare un profilo di base molto efficace per la lettura del tema, e forma una sorta di impalcatura, di struttura portante su cui tutti gli altri elementi presi via via in considerazione si agganciano con grande consequenzialità logica».

Da cosa è determinato l’ascendente? L’ascendente dipende dall’ora di nascita e quindi dalla posizione del Sole rispetto all’orizzonte. Se si nasce all’alba, segno solare e segno ascendente coincidono, anche se il grado occupato dal Sole nel segno zodiacale è in genere diverso dal grado dell’ascendente.

E se si nasce al tramonto del Sole? Chiaramente il segno solare sarà opposto al segno ascendente, il che significa che se il sole è nel segno dell’Ariete (21 marzo-19 aprile) l’ascendente sarà nel segno della Bilancia.

L’ascendente è sempre il punto orientale del luogo. Il sole si muove in senso orario, apparentemente, e nelle 24 ore attraversa le 12 case o settori impiegando due ore per ogni casa. In realtà, il Sole è sempre nello stesso segno e nello stesso grado in un dato giorno, ma è la Terra che si muove in senso antiorario.

Osserviamo ora il disegno seguente:


L’asse AS-DS o alba-tramonto separa la parte diurna o superiore dalla parte notturna o inferiore, mentre la linea MC-FC (medio cielo-fondo cielo) o mezzogiorno-mezzanotte separa la notte-mattina dal pomeriggio-sera. Il mattino comprende le case XII-XI e X, il pomeriggio le case IX-VIII e VII, la sera le case VI-V e IV e infine la notte comprende le case III, II e I.

Il calcolo mentale dell’ascendente

Per domificare un oroscopo si deve conoscere oltre al luogo di nascita, il giorno, il mese e l’anno di nascita, anche l’ora perché dall’ora dipende la posizione del Sole sulla linea o sotto la linea dell’orizzonte. Se si nasce alle 13,00 il Sole è in casa IX, mentre se si nasce alle 11,00 il Sole è in casa X; se si nasce alle 23,00 il Sole è in casa IV, mentre se si nasce all’una di notte il Sole è in casa III. E ancora se il Sole sta per sorgere è in casa I, mentre se è già sorto è in casa XII; analogamente se sta per tramontare è in casa VII, mentre se è già tramontato è in casa VI.

Ho elaborato due formule relativamente efficaci per calcolare a mente l’ascendente in base al segno solare e all’ora di nascita. Dall’ora di nascita si passa alla casa dove si trova il sole (con ottima approssimazione) tenendo conto del prospetto n. 1 seguente:


Il prospetto N. 1 si basa sul presupposto che il cerchio zodiacale è diviso in 12 settori uguali di due ore ciascuno, tenendo conto che il medio cielo del luogo corrisponde sempre alle ore 12,00, mentre il fondo cielo corrisponde sempre alle ore 24,00 (ora locale). Invece la levata e il tramonto del sole variano da luogo a luogo e in base al periodo dell’anno, ma in prima approssimazione si possono stabilire rispettivamente per le ore 6,00 e le ore 18,00.

(Come è noto il Sole d’estate sorge assai prima e tramonta assai dopo rispetto all”inverno, per tutte le località. La levata e il tramonto dipendono anche dalla longitudine: a est il sole sorge e tramonta prima che ad ovest. Per esempio, a Bari il sole sorge prima rispetto a Genova e Torino).

I segni zodiacali sono numerati in modo classico: Ariete = 1, Toro = 2; Gemelli = 3, Cancro = 4, Leone = 5, Vergine = 6, Bilancia = 7, Scorpione = 8, Sagittario = 9, Capricorno = 10, Acquario = 11, Pesci = 12.

Le formule da applicare per calcolare l’ascendente a mente sono due, a seconda che il numero d’ordine del segno solare sia più grande o più piccolo di quello della casa dove si trova il sole:

Prima formula: segno solare - casa del sole + 12 = ascendente;

Seconda formula:segno solare -casa del sole + 1 = ascendente.

Naturalmente un simile calcolo non può essere rigoroso perché la posizione vera del sole nelle case, per le ragioni innanzi dette, non sempre è quella riportata nel prospetto n. 1; inoltre si può conoscere solo il segno ascendente e non il grado dell’ascendente.

Consideriamo ora il prospetto N. 2 dove è stato calcolato mentalmente l’ascendente per 5 date di nascita prese a caso, confrontando i dati ottenuti con quelli di un computer basato sulla domificazione Placido per un luogo in provincia di Avellino (lat. 40.55, Long. -0.59):


Come è possibile rilevare, su 10 calcoli mentali si sono stati solo 2 errori, con una percentuale positiva dell’80%. Quando l’ascendente non viene azzeccato, l’errore è al massimo di un segno, precedente o seguente l’ascendente effettivo. Pertanto l’ascendente è in stretta relazione con la casa dove si trova il sole, il che significa che con quel segno solare e quella posizione del sole, l’ascendente non può essere che quello e soltanto quello. (Per una casistica più ampia del calcolo mentale dell’ascendente si rimanda al n. 54 di Ricerca ‘90), opure alla Rubrica piuchepuoi.it

Considerazioni finali

L’ascendente differenzia i nativi appartenenti allo stesso segno solare. L’asse MC-FC corrisponde al meridiano del luogo e perciò nel tema natale rappresenta la longitudine del luogo di nascita, mentre l’asse AS-DS corrisponde all’orizzonte del luogo e coincide con la sua latitudine. Quindi le coordinate geografiche del luogo di nascita non scompaiono nel nulla ma coincidono proprio con i due assi principali del tema natale!

Un oroscopo non riguarda soltanto la persona, ma anche il luogo di nascita per quell’ora e quel giorno; ed è l’influsso subito da quel particolare luogo a quella data ora del giorno che si scarica sul nativo e precisamente sull’emisfero destro del cervello!

Ci si domanda spesso: è più importante il segno solare o l’ascendente? La domanda non ha senso, come non ha senso chiedersi se è più importante la latitudine o la longitudine. Infatti non c’è segno solare senza ascendente e non c’è latitudine senza longitudine.

Conclusione

Per un calcolo mentale ho scritto anche troppo! Perciò vediamo se riesco a esprimermi con poche parole.

Per calcolare a mente l’ascendente l’unica cosa che serve è la posizione del Sole che dipende dall’ora di nascita. (Vedi il prospetto N. 1). Stabilita la casa in cui si trova il Sole, si calcolano a mente quanti segni intercorrono tra la casa del sole e la prima casa.

Per esempio, se il Sole è nel segno dello Scorpione e in IX casa (nascita tra le 12,00 e le 14,00 circa), per arrivare alla prima casa intercorrono 4 segni (Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci), per cui l’ascendente quasi sicuramente è il segno dei Pesci.

Se il Sole è in Cancro ed in IV casa (nascita tra le 22,00 e le 24,00 circa), tra la IV e la I casa intercorrono (a ritroso) tre segni (Gemelli, Toro e Ariete) e quindi l’ascendente è Ariete!

E se il Sole è in I casa? In tal caso il segno ascendente è lo stesso del segno solare! E se il Sole si trova in casa VII? In tal caso il segno ascendente è opposto al segno solare!

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Marianna

    01 Jan 2010 - 18:03 - #1
    0 punti
    Up Down

    Ciao Pasquale

    hai scritto: Per calcolare a mente l’ascendente l’unica cosa che serve è la posizione del Sole che dipende dall’ora di nascita. (Vedi il prospetto N. 1). Stabilita la casa in cui si trova il Sole, si calcolano a mente quanti segni intercorrono tra la casa del sole e la prima casa.

    Sei di una chiarezza unica, anche se a volte ripetitiva. Mi stai facendo appassionare all’astrologia. Grazie Maria

    Ciao Maria,
    se ti appassioni anche tu all’astrologia diventi sicuramente più brava di me. Te lo auguro con tutto il cuore.
    Pasquale