Questo sito contribuisce alla audience di

Dare il nome ad una stella

Una volta per tutte vediamo di far chiarezza su questa leggenda metropolitana: è veramente possibile comprare o dare il nome ad una stella?

Si narra su riviste più o meno “specializzate” che, rivolgendosi ad opportuni enti, è possibile dare un nome ad una stella o, in generale, ad un corpo celeste o anche comprare una stella per un regalo speciale ad una persona amata.
Sorvolando sull’ultima affermazione (chi potrebbe reclamare il possesso di una stella? Corpi celesti milioni di volte più grandi della Terra e irraggiungibili!!!) è bene svelare un mito riguardo queste società per la vendita di stelle.

Molte organizzazioni estere gia’ da anni propongono un servizio di nomenclatura spaziale, ma senza farsi alcun problema di spiegare che si tratta di un’attivita’ esclusivamente ludica! Ovvero che in realtà non viene venduto nient’altro che un mero certificato senza alcun valore nè legale nè scientifico. Per questo si sono meritati il giudizio negativo della comunita’ astronomica internazionale.
L’unica eccezione sembra essere l’italiana Non solo stelle.com, la quale chiarisce i termini della vendita ed aggiunge anche un reale supporto scientifico per chi “compra” la sua stella (per esempio con carte fino alla 8a magnitudine per individuare la stella al binocolo).

Le altre società in genere affermano (o fanno credere) di offrire la possibilità di assegnare veramente un nome ad una stella dietro congruo pagamento. Ma il certificato che l’acquirente riceve assicura che la stella prenderà un nome che invece quella stella non avrà mai! Per ovvie ragioni legali, infatti, NESSUN atlante o catalogo stellare riporterà mai un nome assegnato a pagamento! Per lo stesso motivo tutti i vari “registri” internazionali/globali/universali che queste società dicono di gestire non sono che libri privati senza alcun valore. Infine, le “mappe stellari” o altri gadget, preparati da non esperti, sono in genere di scarso o nullo valore scientifico o divulgativo.

L’unica organizzazione ufficiale che può assegnare realmente nomi copri celesti (stelle, pianeti, asteroidi, comete etc) è l’IAU - International Astronomical Union, con la quale i vari “venditori di stelle” non hanno proprio nulla a che fare!

Esistono tuttavia modi per dare ufficialmente il propio nome ad un astro senza acquistare una stella: le comete infatti porteranno per sempre il nome dello scopritore, mentre gli asteroidi si possono battezzare con un nome scelto dallo scopritore… Organizzatevi per scoprirne qualcuno anche voi!

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • chiara piraino

    18 Dec 2008 - 22:17 - #1
    0 punti
    Up Down

    sei bellissima