Questo sito contribuisce alla audience di

Costellazioni zodiacali

Puoi dirmi quando sono state scoperte le costellazioni zodiacali?

Le costellazioni sono delle invenzioni dell’uomo, quindi non si può parlare di scoperta.

Riguardo all’età in cui furono inventate, Alexander Gurshtein propone una suggestiva ipotesi che mi sembra piuttosto plausibile secondo la quale le costellazioni zodiacali furono inventate quando l’uomo si accorse dell’importanza degli equinozi e dei solstizi.

Secondo la sua teoria, le quattro costellazioni: Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci, furono inventate attorno al 5600 a.C. poichè all’epoca ospitavano i quattro punti degli equinozi e dei solstizi.

Toro, Leone, Scorpione e Aquario risalirebbero invece al 2700 a.C. mentre sono solo del 1200 a.C. Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno.

Nonostante la solidità delle argomentazioni di Guhrstein, non è possibile escludere che qualcuna delle costellazioni zodiacali fosse stata inventata già in epoche anteriori, nè che in precedenza le stesse costellazioni fossero conosciute con altri nomi.

Per approfondire:

Come nacquero le costellazioni

Costellazioni naturali ed artificiali

Mitologia delle costellazioni


>