Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Asteroidi sui mass media

Domanda

L'anno scorso, durante l'estate, stampa e televisione diffusero una notizia sconvolgente: un meteorite di dimensioni eccezionali sarebbe in rotta di collisione con la terra. E che l'impatto sarebbe dovuto avvenire trascorsi diciassette anni (ora sedici anni). E che la violenza di tale impatto potrebbe determinare danni catastrofici e, forse, anche la cancellazione di ogni traccia di forma di vita sulla terra. Ora, io mi chiedo, esiste davvero questa possibilità? Dove posso documentarmi meglio, su queste notizie? Vi ringrazio e porgo distinti saluti.

Risposta

E' sempre possibile che un asteroide pericoloso possa venirci addosso provocando un'esplosione di taglia termonucleare. Per metterci al sicuro, la comunità scientifica sta cercando di realizzare un'attività di monitoraggio sempre più perfezionata del cielo.

Tale attività tende essenzialmente a scoprire e catalogare tutti i corpi minori del Sistema Solare in modo da poter prevedre con largo anticipo possibili impatti. D'altro lato esiste anche un monitoraggio dell'ultima ora: telescopi che possono scoprire asteroidi non ancora catalogati che sono già vicinissimi alla Terra (ed eventualmente in rotta di collisione).

Gli sforzi in questa direzione sono tanti, ma si può immaginare quanti soldi vengano stanziati dai governi in questa direzione. Se le sembra logico, sono molto meno di quelli stanziati per cercare civiltà extraterrestri.

Venendo alla sua domanda, sui mass media appaiono spesso notizie di asteroidi in rotta di collisione con la Terra, e questo nonostante che non ci sia mai stato un allarme da parte degli scienziati.

In altre parole, notizie false.

Ma in ambito astronomico di notizie false ne vengono date in gran quantità, e sono di due tipi: semplici errori, oppure mistificazioni. In ogni caso alla base c'è una solida ignoranza da parte di chi redige i testi informativi.

Forse il culmine di questa disinformazione si ha avuto quest'anno, con l'annuncio della scoperta di un decimo pianeta, tale Nibiru, simile alla Terra, che sarebbe dovuto passare da queste parti a metà maggio, e che i Babilonesi conoscevano perfettamente... Di fronte a simili deliri non si sorprenda se ogni tanto qualcuno scrive che siamo minacciati da un asteroide.

In ogni caso può trovare risposte ad ogni suo dubbio su seri siti di informazione scientifica come il Servizio per la Cultura e l'Informazione Scientifica dell'Unione Astrofili Italiani.

*volendo comprare usato il mio primo tscpio, ho trovato questo annuncio: galileo
120x1000 nuovo, lenti da 25 mm zoom 8-16x, lente raddrizzatrice 1,5x, lente
barlow da 3x, puntatore automatico a 269 €: che ne pensate?
scusate l'ingenuità ma sono principiante assoluto
grzie per un consiglio
pepa

pep*** - 19 anni fa
Registrati per commentare