Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Rifrattore 60/900 e alternative

Domanda

salve, sinceri complimenti per il sito, sono un "aspirante" astrofilo, nel senso che vorrei cominciare a fare qualche osservazione più approfondita del binocolo e vedere come va. Vivo vicino asl mare perciò userei il telescopio anche per visioni "terrestri". Sono indeciso se prendere un telescopio rifrattore 60/900 molto comodo perchè corto o optare diversamente. Non riuscirei a vedere proprio null'altro che luna e pianeti? Neanche una galassia o una nebulosa piccole e luminose? Comprare un riflettore 76/700 (che comunque costa di più) sarebbe molto meglio? Per un inesperto, forse, ci vorrebbero troppi accorgimenti e manutenzione. Gradirei anche qualche altro consiglio sulla scelta (tenendo presente una spesa comunque bassa). Vi ringrazio e Vi porgo i miei più cordiali saluti,

Risposta

Quello che si può dire del 60/900 l'ho raccolto nell'intervento "Il telescopio visto in TV" e la cosa più critica mi sembra che la sua qualità varia moltissimo da esemplare a esemplare: ne ho provati di perfetti e di storti (letteralmente: il fuocheggiatore era montato inclinato rispetto al tubo). L'ideale sarebbe poterlo provare prima di effettuare l'acquisto (e magari di farlo provare ad un esperto)...

Il 76/700 non è un mondo a parte rispetto al 60/900, quindi valgono anche per esso gli stessi giudizi. A differenza del rifrattore però sarebbe leggermente più versatile, sia per l'apertura appena maggiore, sia per il rapporto focale meno spinto (F/9,2 anzichè F/15). Il 60/900 infatti è un po' "buio", quindi alcune galassie e nebulose a volerle vedere, le vedrà, ma saranno visioni un po' "cavaocchi" e richiederanno comunque cieli scuri!

Per spendere cifre contenute e mettere le mani su strumenti migliori potrebbe pensare al mercato dell'usato, o a venditori "non convenzionali" come eBay, dove hanno segnalato un riflettore equatoriale da 15 cm a 210 euro (il

dot*** - 18 anni e 2 mesi fa
Registrati per commentare