Questo sito contribuisce alla audience di

Giuliana De Sio: Simpatia e bellezza

Intelligenza e bellezza sono le doti che la contraddistinguono

Servizio e foto Angela Platania

La perfida e spavalda “Annalisa Bottelli”, personaggio di punta della fiction “Il bello delle donne 3”, in realtà è impersonato da una delle attrici più interessanti ed intelligenti del nostro “teatro” made in Italy: Giuliana De Sio, una cascata di capelli rossi, splendida protagonista dell’opera teatrale “Storia d’amore e d’anarchia”, si racconta senza riserve, in un’affollata conferenza stampa, nella quale si alternano discorsi impegnati, politici e culturali.

“Storia d’amore e d’anarchia”, lo spettacolo che è attualmente in scena, in questi giorni, che tipo di messaggio anarchico lancia?

“Il piccolo messaggio riguardo l’anarchia, che lancia questo spettacolo, non è un progetto politico, è un invito romantico, filosofico e poetico a coltivare dentro di se quel piccolo orticello d’anarchia che ognuno di noi ha, che è quella fonte alla quale si attinge quando si deve resistere all’appiattimento al conformismo e a tutte quelle cose alle quali siamo molto esposti”.

Hai interpretato dei personaggi apparentemente forti ma che trasmettono invece nel profondo un senso di debolezza, quanto c’è di tuo nei personaggi che interpreti?

“Sicuramente questa è una cosa che si riscontra spesso nelle persone cosiddette forti e di solito il contr’altare di questa forza apparente è quasi sempre una fortissima debolezza di fondo. E’ chiaro che un attore deve poter cambiare e andare incontro ai personaggi, ma un grande attore deve farlo mantenendo un qualcosa di se stesso. Questo è l’equilibrio magico che un grande attore dovrebbe avere. Un altro di quest’equilibrio è quello di non dare mai una sola faccia del personaggio e di amarlo sempre, anche quando è negativo.. Io di solito tendo sempre di prenderli in contromano i personaggi, se sono troppo buoni cerco il lato cattivo e viceversa e comunque li amo sempre”.

CONTINUA

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati