Questo sito contribuisce alla audience di

Lorenzo Crespi : bello ma controcorrente

Attore sulle scene ma non nella vita

di Pamela Furnari - Foto Angela Platania


Il suo trampolino di lancio è stato il mondo della moda: partito da Messina a soli 16 anni per guadagnarsi da vivere facendo i lavori più svariati, viene scelto da Armani come testimonial della collezione uomo.Le sue foto fanno il giro del mondo e nel 1998 viene inserito nel calendario di Max come uno degli uomini più belli del mondo! Al contempo Lorenzo, coltiva quella che è la sua vera passione: la recitazione! Sfruttando anche l’immagine che ormai si era creato, l’occasione sperata arriva con “I buchi neri” di Papi Corsicato. Grazie al consenso avuto, comincia ad interpretare una serie di film che gli hanno permesso di ottenere maggior popolarità fino a conquistare il grande pubblico con il ruolo del maresciallo Palermo in “Carabinieri” nell’inverno 2002.

Ciò che sanno in pochi è che uno dei suoi punti di partenza è stato il fotoromanzo, ma lui rinnega questa parte del suo tragitto artistico…

Forse perché troppo giovane o forse perché è la verità, confessa di non aver acquisito nulla dalle sue prime interpretazioni, seppur si trovasse a recitare insieme a grandi artisti del panorama internazionale!

Pertanto, si può dire che incontrare Lorenzo Crespi è stata davvero un’esperienza particolare! È un ragazzo molto disponibile, semplice, ma di una schiettezza spiazzante! Breve ma efficace, ecco come ha risposto alla nostra intervista.

Ciao Lorenzo, bentornato nella tua Sicilia. Vogliamo ripercorrere insieme ai nostri lettori, gli inizia della tua carriera?

“Beh…ho fatto 16 film ma non mi ricordo molto! Sarà stato nel ‘95 comunque! Da lì in poi ho fatto 3 film l’anno ma le cose che ricordo meglio sono quelle che reputo più importanti!”

CONTINUA

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati