Questo sito contribuisce alla audience di

In aereo a Vienna per festeggiare San Valentino

Giorno atteso con grande trepidazione dai cuori innamorati, il 14 febbraio è ormai alle porte! Perché il giorno degli innamorati è passato alla storia con il nome del santo martire Valentino?[...]

San Valentino in AustriaGiorno atteso con grande trepidazione dai cuori innamorati, il 14 febbraio è ormai alle porte!

Perché il giorno degli innamorati è passato alla storia con il nome del santo martire Valentino? L’origine deriva dal tentativo della Chiesa di porre fine al rito pagano della fertilità. Infatti, fin dal IV secolo a.C., il 14 febbraio i romani omaggiavano il dio Lupercus con un rito singolare:rito le fanciulle in età da marito mettevano il proprio nome in un’urna, affinché ogni giovane scapolo potesse pescarne uno a caso e vivere in intimità con la fanciulla assegnata dalla sorte per un anno.
La Chiesa pose fine a questo rituale, introducendo San Valentino. Nel 270 d.C., il vescovo Valentino, nel tentativo di dissuadere l’imperatore Claudio dal volere ripristinare i vecchi rituali, venne ucciso. Durante il periodo di prigionia si innamorò della figlia cieca del guardiano, la quale riacquistò l’uso della vista, grazie alla fede del santo.

In occasione di San Valentino, la compagnia aerea Air Dolomiti propone voli per Vienna con partenza da Verona con la formula 2×1 andata e ritorno. Si prenota in base alla disponibilità fino al 10 febbraio per viaggiare dall’11 al 15 febbraio.