Questo sito contribuisce alla audience di

Pneumatici: solo il 3% della spesa per l'auto

Su 100 euro spesi per l'automobile solo 3 sono destinati ai pneumatici che, hanno un ruolo fondamentale per la sicurezza.

Da “Informazioni a casa vostra” newsletter del sito Autostrade.it

“Su 100 euro spesi per l’automobile solo 3 sono destinati ai pneumatici che, hanno un ruolo fondamentale per la sicurezza. Il dato emerge da una elaborazione fatta da Federpneus, l’Associazione Nazionale dei Rivenditori Specialisti di pneumatici sulla base dei dati pubblicati dall’Aci sui costi di esercizio, riferiti ad una vettura media a benzina con cilindrata compresa tra 1.100 e 1.500 cc che percorra 15.000 km all’anno, cioe’ la distanza coperta dall’automobilista medio nell’arco dei 12 mesi. Come mostra la tabella, il costo annuo secondo l’Aci ammonta a 5.830 euro.

Di questi ben 1.792 se ne vanno per il deprezzamento dovuto al passare del tempo e dei chilometri, 1.411 vengono assorbiti dal consumo di carburante, 1.357 dall’assicurazione, 942 dalla manutenzione e dalle riparazioni e solo 173 euro sono relativi al consumo dei pneumatici. Quindi, ci sono automobilisti che risparmiano sulla sostituzione delle gomme, a spese della sicurezza. Lo ripetiamo in continuazione, l’integrita’ del pneumatico e, in particolare, l’idoneita’ del battistrada sono essenziali per garantire la sicurezza del conducente, dei passeggeri, degli altri utenti della strada.

La Federpneus ricorda di far controllare periodicamente i pneumatici della propria vettura da un rivenditore specialista. Innanzitutto il rivenditore specialista verifichera’ che il pneumatico non presenti tagli, rigonfiamenti o altre anomalie che sono indicativi di danni alla struttura. In secondo luogo controllera’ che la profondita’ del battistrada non sia inferiore al minimo indicato dalla legge (1,6 millimetri - per marciare in sicurezza la profondita’ del battistrada dovrebbe essere maggiore-). In terzo luogo il rivenditore specialista controllera’ la pressione, elemento importante per garantire frenate efficienti, buona tenuta di strada, per ridurre il consumo di carburante e delle gomme. (pgc)”