Questo sito contribuisce alla audience di

Nascita e invenzione del motore a scoppio

I motori a combustione interna, sono anche definiti motori termici, nei quali la combustione avviene internamente...

Dal sito Invenzione ed evoluzione

I motori a combustione interna, sono anche definiti motori termici, nei quali la combustione avviene internamente. Il motore è una macchina atta ad assorbire l’energia di una sorgente ed a trasformarla in lavoro meccanico. Generalmente i motori non sono fini a se stessi, bensì agiscono su macchine operatrici le quali eseguono lavorazioni utili all’uomo. A seconda del tipo di energia dal quale sono alimentati, i motori si distinguono in:

Motori ad energia naturale

Motori animati

Motori pneumatici

Motori idraulici

Motori termici

Motori elettrici

Motori nucleari

Una ulteriore classificazione viene fatta in base anche al movimento dell’organo principale il motore quindi può essere:

Rotativo ( detti anche motori a fluido )

Alternativo ( motore a scoppio )

Il motore a scoppio è un motore di tipo alternativo quindi volumetrico poi chè il ciclo termodinamico avviene in un volume definiti detto CILINRATA…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi