Questo sito contribuisce alla audience di

F1: Kimi il predestinato, consacrazione in Rosso

Kimi Raikkonen e` campione del mondo

Dal sito DataSport.it

“AGM-DS) - Milano, 21 ottobre - Sei stagioni in Formula 1 e un Mondiale soltanto accarezzato: alla settima occasione Kimi Raikkonen ce l’ha fatta. Negli anni passati in McLaren gli era sempre mancato qualcosa. Se quel qualcosa era la fortuna, quest’anno la Dea bendata ha saldato il suo debito, con gli interessi.

A 28 anni appena compiuti il finlandese di Espoo, l’erede di Mika Hakkinen, si e’ finalmente messo in testa la corona iridata. Kimi ha fatto centro alla prima stagione in casa Ferrari, chiamato dai vertici a sostituire un certo Michael Schumacher, che sembrava aver lasciato dietro di se’ un vuoto incolmabile.

Si vede che rimpiazzare i campioni e’ nel suo destino. Da oggi anche Raikkonen sara’ chiamato cosi’, alla fine il cerchio si e’ chiuso. Non poteva essere altrimenti per un pilota cresciuto a “pane e motori”, abituato a vincere fin dalla tenera eta’.

Nasce sui kart la striscia di successi di Kimi, continua nelle serie minori a ruote scoperte e finalmente sfocia nella Formula Uno. E’ il 2001 quando la Sauber lo chiama al volante: in cambio riceve due quarti posti. Tanto basta perche’ Ron Dennis si decida a prenderlo sotto la sua ala, affidandogli il volante della McLaren che fino all’anno prima era stata nelle mani del due volte iridato Hakkinen…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi