Questo sito contribuisce alla audience di

Nuovo Piaggio Porter Eco-Power

Il veicolo più all’avanguardia della sua categoria, un commerciale al passo con i tempi come Piaggio Porter, non poteva non avere anche una spiccata coscienza ecologica

Dal sito DueMotori.com

“Il veicolo più all’avanguardia della sua categoria, un commerciale al passo con i tempi come Piaggio Porter, non poteva non avere anche una spiccata coscienza ecologica.

Piaggio è sempre stata sensibile al problema ambientale: già nel 1995 lanciò, nella gamma Porter, una propulsione elettrica destinata all’impiego professionale, dimostrando piena coscienza della necessità di coniugare le esigenze del trasporto leggero con la richiesta di ecologia ed economicità di esercizio.

Utilizzo di materiali riciclabili, massima attenzione ai consumi e all’efficienza dei motori sono da sempre al primo posto nei progetti Piaggio ma con il nuovo Porter Eco-Power il trasporto leggero professionale trova una nuova coscienza ecologica con un nuovo modo per risparmiare sulle spese per il carburante. Porter Eco-Power è un commerciale compatto fuori e grande dentro, perfetto per affrontare con disinvoltura il trasporto su tragitti a corto e medio raggio.

Oggi Porter è più ecologico che mai, grazie alla soluzione della doppia alimentazione Benzina-GPL che lo rende uno dei veicoli meno inquinanti in assoluto del suo segmento. Ovviamente rispettoso dei più severi limiti anti inquinamento, Porter Eco-Power soddisfa senza problemi la normativa Euro4 e unisce alla perfezione i noti punti di forza della gamma Piaggio Porter con la massima economia di esercizio.

In più aggiunge un’anima ecologica che si traduce anche in maggiori opportunità di lavoro e di business. L’alimentazione a GPL assicura, infatti, livelli di emissioni così bassi da consentire a Porter Eco-Power l’accesso centri storici e ZTL anche in presenza di blocchi al traffico: una possibilità in più di lavoro, rispetto ad altri veicoli a motorizzazione tradizionale…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi