Questo sito contribuisce alla audience di

Competizioni motoristiche su strada

Una circolare essenzialmente indirizzata alle regioni, province e comuni in qualità di enti che autorizzano lo svolgimento delle gare

Dal sito Governo.it

“Presentazione
Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha emanato la circolare 18 febbraio 2008, pubblicata nella GU n. 68 del 20 marzo, relativa al programma delle gare da svolgersi nel corso dell’anno 2008. La circolare è essenzialmente indirizzata alle regioni, province e comuni in qualità di enti che autorizzano lo svolgimento delle gare.

Punti salienti della circolare.

Le autorizzazioni sono di competenza:

delle regioni e province autonome di Trento e di Bolzano per l’espletamento di gare con autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori su strade ordinarie appartenenti alla rete stradale di interesse nazionale;
delle regioni per le competizioni motoristiche su strade regionali e per competizioni che interessano più province e comuni;
delle province per le competizioni motoristiche su strade provinciali e per competizioni che interessano più comuni;
dei comuni per le competizioni motoristiche su strade esclusivamente comunali.
Per competizioni che interessano più regioni o più province e comuni di regioni diverse l’autorizzazione può essere rilasciata dalla regione da cui ha inizio la competizione. Restano escluse le manifestazioni che non hanno carattere agonistico…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi