Questo sito contribuisce alla audience di

Ferrari, che curve con le maxi-pinne

Domenica in Ungheria una novità aerodinamica per rendere più stabile la F2008. Promossa da Massa nei test di Jerez è stata scartata invece dalla McLaren

Dal sito Gazzetta.it

MILANO, 28 luglio 2008 - Individuati e capiti i problemi di Hockenheim, la Ferrari ha collaudato venerdì a Jerez con Felipe Massa un nuovo cofano motore. Dove è spuntata una maxi pinna che debutterà domenica in Ungheria. Si tratta di una deriva verticale, secondo la terminologia tecnica, identica a quella utilizzata, in automobilismo, da tutte le macchine che cercano i record di velocità per farle andare dritte. Così come tutti gli aerei hanno un impennaggio sulla coda (o due sulle ali) che finisce con il timone di direzione.

I VANTAGGI - Il progresso principale, secondo la Ferrari, è la maggiore stabilità in curva ottenuta grazie al rollio che determina più appoggio. Questo si verifica anche per via della grande leva che è data dall’altezza della maxi pinna. Per contrastare quanto previsto dalle leggi dell’aerodinamica, i tecnici di Maranello, come mostra la fotografia in alto, hanno interpretato in maniera originale la parte inferiore della maxi pinna che è più corta e scavata per minimizzare gli aspetti negativi. In questo modo si riduce la resistenza mentre la vena fluida pulita viene portata al centro del flusso diretto sull’ala posteriore. Questo non vuol dire che tutti gli svantaggi vengono eliminati. Possono emergere, almeno in parte, sulle piste con curvoni veloci come Monza e Spa-Francorchamps…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi