Questo sito contribuisce alla audience di

Una Ferrari ibrida dalla Casa di Maranello

Mai dire mai! Questo vale soprattutto per coloro che operano a stretto contatto con la tecnologia. L’evoluzione dell’applicazione di quest’ultima al mondo dell’automobile, e in[...]

brevetto ferrari ibrida Mai dire mai! Questo vale soprattutto per coloro che operano a stretto contatto con la tecnologia. L’evoluzione dell’applicazione di quest’ultima al mondo dell’automobile, e in particolare alle creazioni esclusive come solo le Ferrari sanno essere, a volte sorprendono ma trovano sempre una giustificazione all’altezza del marchio.

Quali esigenze motivano l’evoluzione? Ecologiche? Di miglioramento della trazione o semplicemente economiche? Probabilmente da questo mix dovuto al segno dei tempi, la Casa di Maranello certamente saprà proporre qualcosa di sorprendente e innovativo. Di questo e altro si parla nel sito MotorBox.com: di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

2015
Annunci, mezze ammissioni e anche una data. Si vocifera da tempo, lo richiedono la moda imperante e la facciata di rispettabilità ambientale: anche le supercar si sensibilizzano al clima di economia e salvaguardia energetica.

Per Ferrari l’anno fatidico sarebbe (circa) il 2015. Basterà attendere per sapere, intanto girano in rete notizie accompagnate da layout e cenni tecnologici su alcuni brevetti che sarebbero stati depositati dagli uomini del Cavallino proprio su questo argomento. Una rivoluzione motoristica elettrizzante sarebbe dietro l’angolo: con le prime supercar ibride di Maranello che iniziano a definirsi nei contorni…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi