Questo sito contribuisce alla audience di

L'Italia è assediata dalle automobili

Dato che la media è di 61,32 veicoli ogni cento abitanti contro un valore europeo di 46, c’é da credere che l’automobile è una passione irrefrenabile per gli italiani? Non potrebbe essere[...]

terranews logo Dato che la media è di 61,32 veicoli ogni cento abitanti contro un valore europeo di 46, c’é da credere che l’automobile è una passione irrefrenabile per gli italiani? Non potrebbe essere altra la risposta?

Per esempio che nel nostro bel paese la mobilità privata è una scelta obbligata a causa delle carenze di quella pubblica? In qualsiasi caso chi paga il prezzo più alto è anche l’aria respirabile nelle nostre città e ben poco possono fare le auto a GPL o a metano anche se hanno incrementato molto le vendite. Di questo e altro si parla nel sito TerraNews.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“In Italia di ambiente si parla bene ma spesso si razzola male. A dimostrarlo sono i dati dell’ultimo rapporto sulla mobilità sostenibile promosso da Euromobility, che sottolineano come sebbene nove italiani su dieci siano sensibili al fattore ambientale quando acquistano un auto e considerino il traffico urbano uno dei maggiori elementi di inquinamento, il nostro Paese continui ad avere il parco macchine più numeroso d’Europa, mezzi pubblici poco utilizzati, trasporto alternativo scarsamente diffuso (anche se ben funzionante dove presente).

Secondo la ricerca, che ha coinvolto 50 città, in media in Italia ci sono 61,32 macchine ogni cento abitanti contro un valore europeo di 46…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi