Questo sito contribuisce alla audience di

Tutor: iniziata la sperimentazione nelle città

L’adozione del sistema Tutor sulla rete autostradale ha permesso di ridurre del 51% la mortalità. Molti però temono che l’adozione del tutor in ambito urbano non dia gli stessi risultati e[...]

tutor L’adozione del sistema Tutor sulla rete autostradale ha permesso di ridurre del 51% la mortalità.

Molti però temono che l’adozione del tutor in ambito urbano non dia gli stessi risultati e anzi possa portare confusione in tratti con limiti di velocità che variano troppo spesso. Di questo e altro si parla nel sito ASAPS.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Controllo elettronico della velocità con sistema Tutor”: il cartello che segnala la presenza dell’ormai famoso sistema spara multe inizia ad essere talmente diffuso che di questo passo converrà fare il contrario e segnalare solo le zone dove il Tutor non c’è.

Entro il mese di giugno, infatti, altri 200 km di di autostrade saranno coperte da questo sistema, portando a oltre 2500 i chilometri controllati dal Tutor…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi