Questo sito contribuisce alla audience di

L'auto ibrida guarda all'America

Secondo gli analisti della J.D. Power entro il 2015 gli americani acquisteranno il 55% delle auto ibrite prodotte nel mondo

auto ibrida Molti affermano che la motorizzazione ibrida attualmente sia il miglior compromesso possibile per avere auto in cui l’elettricità abbia un ruolo fondamentale per diminuire i consumi, garantire un basso tasso di inquinamento e contemporaneamente mantenere le prestazioni cui siamo abituati.

Probabilmente anche grazie alle scelte politiche dell’amministrazione Obama, gli Stati Uniti si sono avviati nella direzione necessaria per spingere i propri automobilisti, ma soprattutto le industrie costruttrici, a prendere seriamente l’alternativa offerta dalle auto mosse anche da motori elettrici.

Di questo e altro si parla nel sito OmniAuto.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Gli Stati Uniti, superati quest’anno dalla Cina, riconquisteranno il titolo di primo mercato al mondo di auto, almeno per quanto riguarda quelle elettriche. Entro il 2015 infatti, secondo un report pubblicato dagli analisti della J.D. Power, il mercato americano sarà quello più consistente per le ibride (55%), seguito dall’Asia dove il numero maggiore di vendite è atteso in Giappone…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi