Questo sito contribuisce alla audience di

Come mai le autovetture costano così tanto?

La domanda che ci poniamo tutti quando scorriamo il listino prezzi delle case automobilistiche

euro Accingersi ad acquistare una nuova auto è sempre un momento di attenta riflessione.

Viste le cifre che ci chiederanno al momento della firma del contratto, spesso decidere qual è il modello giusto per le proprie esigenze richiede una buona dose pazienza utile a raccogliere informazioni sia degli aspetti tecnici sia di quelli economici. Questo se siamo dei tipi che ponderano quando mettono mano al conto in banca

Naturalmente spesso quel che prevale è la passione per un’auto piuttosto che un’altra e allora quel che si considera è altro (estetica, marchio, rivendibilità ecc) ma i più sono condizionati dal costo della spesa di acquisto e manutenzione e in genere sono queste due voci che condizionano a parità di tipologia di auto.

Resta il fatto che spesso non riusciamo a capire come un’auto possa costare tanto nonostante le limitate caratteristiche tecniche e allora cerchiamo delle spiegazioni. Dove trovarle?

Proprio di questo si parla nel sito Diario del Web.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Il mercato delle automobili, anche se talvolta i numeri mensili delle vendite hanno flessioni con due cifre, è sempre baldanzoso. Ovunque, nel mondo, c’è un governo che lo sponsorizza e finanzia, per il lavoro che produce (diretto e indotto) e per i consumi che, grazie a politiche sempre deficitarie di trasporto pubblico, sono quasi obbligatori per ognuno (ormai non c’è famiglia media in cui non ci siano almeno due automobili)…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi