Questo sito contribuisce alla audience di

Revocato lo sciopero dei benzinai ma...

Ora l'Anas punta a far pagare pedaggi per percorrere la Salerno-Reggio Calabria e il raccordo anulare di Roma

cara benzina Che bello. Anche oggi potremo fare rifornimento alla nostra auto! Potremo cioè riempire il serbatoio e continuare a viaggiare su quattro ruote.

Contenti? Forse, ma di sicuro a tutti noi non ha fatto piacere vedere come i benzinai o chi per loro abbiano speculato sul ventilato sciopero.

Stranamente i prezzi dei carburanti erano aumentati e tutti noi abbiamo pagato più caro qualcosa che già costa troppo.

Di certo il portafoglio degli automobilisti non è mai tranquillo: ora si parla di far pagare le tratte della Salerno-Reggio Calabria e del raccordo anulare di Roma. Di questo e altro si parla nel sito IlSalvagente.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Gli automobilisti possono tirare un sospiro di sollievo. Lo sciopero dei benzinai che doveva iniziare ieri sera e proseguire fino a sabato è stato revocato.
Ma s’annunciano nuove “sofferenze”, perché l’Anas ha annunciato, proprio ieri, l’intenzione di introdurre pedaggi, entro il 2011, dove ora gli automobilisti non pagano nulla.
La Salerno-Reggio Calabria e il raccordo anulare di Roma sono di nuovo nel mirino, nonostante i “no” del sindaco della capitale, Alemanno…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi