Questo sito contribuisce alla audience di

Locali pubblici e tasso alcolemico dei clienti

Per i locali che vendono alcolici, dal 13 novembre scatta l'obbligo di rendere disponibile ai clienti un etilometro per controllare il tasso alcolemico

etilometro Da oggi sarà più facile mettersi al volante più sereni anche dopo aver frequentato un locale pubblico. Se infatti si avessero dubbi sul livello del proprio tasso alcolemico, basterà fare il test con l’etilometro che obbligatoriamente dovranno avere i locali che vendono alcolici.

Visto che c’é, il consiglio resta quindi quello di utilizzarlo in caso di dubbi e non solo.

Le pene, ma soprattutto i disastri che derivano dal guidare con un tasso alcolemico maggiore di 0,5 sono troppo gravi per non prendere in considerazione questa opportunità che i locali, obbligatoriamente per legge, permetteranno.

Di questo e altro si parla nel sito Repubblica.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Ci siamo: dal 13 novembre i locali che vendono alcolici avranno l’obbligo di mettere a disposizione dei clienti un etilometro per la misurazione del tasso alcolemico, oltre ad affiggere le nuove tabelle alcolemiche all’entrata, all’uscita e all’interno del locale.

Una rivoluzione che arriva dritta dal nuovo codice della strada: secondo l’Art. 23-bis del DDL 1720 diventato legge, gli esercizi dotati di licenza vendita alcolici (autorizzazione ex art. 86 del TULPS) aperti dopo le ore 24 hanno avranno l’obbligo di affiggere le nuove tabelle alcolemiche all’entrata, all’uscita e all’interno del locale…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi