Questo sito contribuisce alla audience di

Nel 2011 pochi italiani compreranno auto nuove

Ciò emerge dal 18° Rapporto Aci-Censis 2010

automobilistaIl 18° Rapporto Aci-Censis 2010 fotografa tendenze, preoccupazioni e orientamento d’acquisto degli automobilisti nostrani.

Quello che emerge non fa apparire roseo il futuro del mercato dell’auto soprattutto se si pensa che solo il 3,9 è intenzionato a comprare vetture nuove di fabbrica.

Tra l’altro si rileva che gli automobilisti desiderebbero nuovi incentivi ma anche l’abolizione del bollo auto e altre agevolazioni che aiuterebbero il rilancio della domanda.

Di questo e altro si parla nel sito TGcom.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Se il 2010 è stato un anno terribile per il mercato d’auto, il 2011 potrebbe continuare sullo stesso segno. Sono solamente il 3,9 per cento gli italiani che hanno intenzione di acquistare un’auto nuova, mentre la percentuale di chi vuole acquistare una moto sale a circa l’8 per cento…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi