Questo sito contribuisce alla audience di

Il rimessaggio

Come conservare al meglio le nostre auto, come preservare i nostri sacrifici

Le nostre nonnine dovrebbero essere ferme in garage ormai da tempo, specie al nord dove il tempo si sa non è dei migliori , anche se devo dire che qui in Sicilia sono due mesi che piove di continuo. La domanda chi faccio è la seguente : come avete posato le vs vetture ? Avete usato quei piccoli ma preziosi accorgimenti ?.

In questo articolo mi permetto di dare qualche piccolo consiglio molto valido specie nei casi di soste prolungate.
Cominciamo con il dire che il minimo da fare, è quello di staccare la batteria e a proposito vendono in commercio delle farfalline che si applicano sul morsetto della pila, che permette in pochi secondi di ricollegare il tutto, costerà sui 4 euro ma vi permette di risparmiare tempo e denaro. Spesso si tende a coprire le vetture, è importante però farlo con i teli giusti, traspiranti e che non graffino la carrozzeria, anche se io preferisco non mettere nessuna copertura infatti un garage non umido è più che sufficiente, capite quindi che è anche importante la cura del box, arearlo di tanto in tanto , mantenerlo più che pulito , in ordine, onde evitare spiacevoli incidenti a noi o alla ns auto, in futuro magari tratteremo di come “arredare” un garage, e comincio ad invitare tutti voi a postare foto dei vs box . Non lasciamo mai il serbatoio vuoto , anzi , la benzina evita la ruggine degli stessi .
Un altro prezioso consiglio è quello di tanto in tanto di mettere in moto la macchina e magari fargli fare qualche chilometro, per tenere gli organi meccanici sempre in funzione. Nel caso di soste molto più lunghe allora mettete l’auto su degli appositi cavalletti onde evitare l’ovalizzazione delle gomme e svuotate il radiatore.Come vedete si tratta di piccole cose, ma che vi assicuro vi torneranno molto utili!.

Ultimi interventi

Vedi tutti