Questo sito contribuisce alla audience di

Nascar: Budweiser Shootout at Daytona

Kevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser Shootout


La stagione 2009 della NASCAR Sprint Cup Series è cominciata sabato 7 febbraio con il Budweiser Shootout at Daytona, gara-esibizione che non mette in palio punti per il campionato e che ha visto al via 28 partecipanti, ovvero i 6 migliori rappresentanti delle quattro case automobilistiche presenti (Ford, Chevrolet, Dodge e Toyota) in base alla classifica dell’anno precedente, più 4 wild card, una per ogni costruttore.

La trentunesima edizione della Budweiser Shootout è stata vinta da Kevin Harvick, grazie ad un sorpasso effettuato all’ultima curva dell’ultimo giro su Jamie McMurray, e grazie alla bandiera gialla che ha congelato le posizioni fino all’arrivo.

Sono seguite poi le qualifiche per la Daytona500 il giorno successivo (per comporre la prima fila).
Le prove libere al Daytona International Speedway sono state dominate totalmente da Bill Elliott, che sembra così predestinato a conquistare la pole position nella Daytona 500. Se così fosse, per Elliott sarebbe la 56^ partenza dalla prima posizione in carriera, e la prima dal 2002.

A seguire, infine, i due Gatorade Duels mercoledì 12 (che compongono invece il resto della griglia di partenza), e quindi domenica 15 l’evento di punta della stagione NASCAR, la Daytona 500.
Kevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser Shootout

Kevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser ShootoutKevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser ShootoutKevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser ShootoutKevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser ShootoutKevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser ShootoutKevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser ShootoutKevin Harvick ha vinto la 31° edizione della Budweiser Shootout

Argomenti