Questo sito contribuisce alla audience di

F1:Passo indietro della Fia

Nessun sconto alle scuderie che salteranno qualche Gp

jean Todt,presidente fia,campionato formula 1 2010,regolamento fia

Smentita da parte della Fia sulla presunta dichirazioen del Presidente secondo la quale le scuderie iscritte al prossimo campionato avrebbero potuto saltare tre Gran Premi nel 2010 senza subire sanzioni. Un comunicato recita infatti in questo modo:”Ogni team iscritto al campionato è tenuto a partecipare ad ogni evento della stagione. Ogni defezione, anche per un singolo appuntamento, costituirebbe una violazione del Patto della Concordia e dei regolamenti Fia”.