Questo sito contribuisce alla audience di

Topazio, turchese, zaffiro: pietre della tradizione ayurvedica

La cristalloterapia è tenuta in grande considerazione nella medicina indiana. Ecco tre regine della cristalloterapia Made in India e il loro utilizzo.

Il Topazio nel passato tutte le pietre preziose gialle o di un marrone dorato erano chiamate topazi. Per alcune fonti il nome deriva da un’isola nel mare Rosso(Topazos), per altri deriva dal sanscrito tupaz che significa fuoco.
Il topazio scelto da Arigiò e’ il topazio Madera, simbolo di originalità e nobiltà d’animo.

Affinché sviluppi al meglio i suoi poteri, la pietra deve essere incastonata nell’oro.
Così chi la indossa diventa saggio, immune da paure e fantasmi. Secondo le tradizioni indiane, un topazio in un bracciale portato al braccio sinistro protegge dal malocchio.
Questa pietra gialla d’origine leggendaria, non ha perso le sue proprietà terapeutiche secondo i dettami della medicina ayurvedica che ne consiglia l’applicazione al terzo chakra, sede del benessere e della personalità.
Il Turchese è talismano per eccellenza degli Egizi e di tutto il mondo arabo, cambia colore quando è a contatto della pelle.
Anche nella medicina ayurvedica è tenuta in grande considerazione.
Protegge dalle cadute, e i cavalieri di ogni tempo lo portavano con sé e lo incastonavano in un anello.
Per gli Aztechi era collegato al sole, per gli Indiani d’America era indispensabile alla magia degli stregoni.
Gli viene attribuita una virtù miracolosa: il cambiamento repentino di colore mette in guardia da pericoli imminenti.
Lo Zaffiro(in greco “blu”) indicava diversi tipi di pietre blu.
Oggi il nome si riferisce al corindone blu.
Il ferro e il titanio donano il caratteristico colore blu alla pietra.
La sua luminosità varia in base al colore e al luogo d’origine. Da sempre, lo zaffiro dona classe ed eleganza.
Simbolo di purezza e forza luminosa, questa gemma deve essere indossata da una persona fedele in amore, e per questo viene donata spesso come anello di fidanzamento.
Nella tradizione ayurvedica favorisce la devozione e il raccoglimento, eleva l’animo, porta fortuna, protegge dall’invidia e attira il favore divino.
La sua forza magnetica aiuta a conservare a lungo una buona vista.
La medicina ayurvedica lo applica al quinto chakra che corrisponde alla creatività.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti