Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Cure anti-Pita

Domanda

Caro Saverio, grazie innanzitutto per la risposta alla mia precedente domanda (i subdossha di Vata). Ora una questione "medica": secondo te come si può procedere ayurvedicamente per curare bruciori durante la minzione e l'eiaculazione? Sei d'accordo che un disturbo di Pita? Ti ringrazio, a risentirci. Settimio

Risposta

Effettivamente potrebbe essere un disturbo di squilibrio Pita ma potrebbe essere un'eccesso di Vata. I disturbi di infiammazione possono avere secondo la tradizione ayurvedica diverse origine. Io non escluderei nemmeno la presenza di quella che viene chiamata Aam, un disturbo che si manifesta sia con bruciore durante la minzione e l'eiaculazione ma soprattutto con problemi digestivi. Quando il bruciore è particolarmente forte ho visto molti medici ayurvedici consigliare il Cistone un prodotto ayurvedico che è una miscela di tamte erbe indiane che in rete trovi a
http://www.ecomm-ambrosia.com/it/cystone.asp
Nella tradizione ayurvedica viene consigliato anche il decotto di cannella per i bruciori dei reni e del tratto urinario. Se il disturbo dovesse essere particolarmente insiste ti consiglio di ricorrere a un terapeuta.

A presto

Saverio

ghe*** - 19 anni e 3 mesi fa
Registrati per commentare