Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Subdosha di Vata

Domanda

Caro Saverio, vorrei sapere qual è la funzione dei subdosha di Vata nella pelle e come attivarli mediante l'abyangam. Grazie.

Risposta

L'Abyangam è un massaggio sul corpo che fa parte delle terapie Ayurvediche, esso viene effettutato con olii specifici che rispettano la costituzione dell'individuo o l'eventuale problematica che egli presenta. L'Abyangam dovrebbe essere una pratica alla quale ci si rivolge non solo quando vi è l'insorgere di un malessere ma anche per mantenere viva la consapevolezza su se stessi, sul proprio stato presente. Comprendere come possiamo aiutarci per vivere al meglio la nostra quotidianità imparando a prenderci maggior cura non solo del nostro corpo ma anche della nostra mente, lasciando affiorare così, in modo spontaneo, ciò che sono i nostri bisogni più veri. Abyangam è rivolto a tutti, uomini, donne e bambini. A chi vuole riscoprire il proprio corpo attraverso un’arte millenaria capace di metterci in comunicazione con la parte più profonda di noi stessi, risvegliando le Energie assopite e restituendoci quella Vitalità ed Unità psico-fisica che, nella nostra quotidianità, trovano spesso ostacolo ad una loro piena realizzazione. Il subdosha di Vata legato più strettamente alle pelle e dunque alle pratiche di Abyangam è Vyana (distribuito): E'distribuito lungo tutto il corpo e si manifesta anche con lo sbadiglio. Tramite il massaggio di tutto il corpo ( generalmente con olio di sesamo ed essenza di sandalo), Vyana può permettere un rilassamento profondo e di guarigione. Ogni sub-dosha ha una sua funzione specifica: In Vata c'è PRANA che regola, respirazione e cuore, Udana che gestisce l'energia e gli organi di senso, Samana che si trova tra il cuore e l'ombelico che presiede alla digestione, Apana che gestisce i processi espulsivi e appunto Vyana che si trova lungo tutto il corpo.

Cordiali saluti
Saverio Pepe

ghe*** - 19 anni e 4 mesi fa
Registrati per commentare