Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Triphala

Domanda

Volevo avere più informazioni possibile sulla triphala. In particolar modo volevo sapere quanta e quando va presa - la sera prima di dormire o dopo i pasti - e se la composizione del rimedio che prendo io è quella giusta. Mi spiego: quella che prendo è composta da mirabolano emblico, belerico e chebulo, da altre parti ho letto invece che contiene phyllantus emblica, terminalia chebula e terminalia bellerica. Sono la stessa cosa? Ti ringrazio fin d'ora per la risposta.

Risposta

Mi sono informato meglio sui prodotti da Lei elencati. Effttivamente fanno parte della stessa famiglia botanica ma sono piante diverse. Un pò come il caso della menta, che esiste nella varietà bianca, piperita, dolce e tanti altri. Andrebbe presa a secondo del grado di concentrazione presente nella tavoletta, per cui dovrebbe chiedere all'azienda produttrice o al terapeuta che le ha consigliato l'assunzione. In generale la triphala andrebbe assunta dopo i pasti, nel dosaggio consigliato, per al massimo un mese di cura. Si può riprendere dopo almeno dieci giorni di sospensione.
Cordiali saluti

amp*** - 19 anni fa
Registrati per commentare