Questo sito contribuisce alla audience di

Metelkova: Cristiania slovena?

Se vi capita di trovarvi a Ljubljana per un breve soggiorno, la graziosa città mittel europea e attuale capitale slovena, ma non siete tipi da musei, visite guidate o bistrò per le coppie di mezza età,[...]

metelkova autonomous cultural centerSe vi capita di trovarvi a Ljubljana per un breve soggiorno, la graziosa città mittel europea e attuale capitale slovena, ma non siete tipi da musei, visite guidate o bistrò per le coppie di mezza età, allora non potete perdervi Metelkova Mesto. E’ un centro culturale “autonomo” conosciuto in tutta Europa, sede di associazioni, compagnie teatrali, collettivi artistici, forse il primo spazio autogestito nelle repubbliche post-socialiste della ex Jugoslavia. Si trova all’interno di una vecchia caserma dell’esercito, abbandonata dopo la secessione della Slovenia nel 1991, e occupata nel 1993. Con i suoi 12.500 m2, suddivisi in 7 edifici, Metelkova Mesto a volte viene paragonato al quartiere Cristiania di Copenhagen. Gli edifici hanno diverse funzioni, tra cui un ostello, diversi club, gallerie d’arte e sale prove. Inizialmente le rapide mutazioni politiche favoriscono il progetto Metelkova, e la comunità di persone che lo gestisce fa leva sul fatto di essersi appropriati di un simbolo dell’oppressione e dell’autorità “comunista”, per restituirlo ai giovani e alla città. In seguito sarà bersaglio di alcune correnti politiche della città, ma anche di gruppetti di nazi-skin. Ad ogni attacco Metelkova ha risposto coinvolgendo altri gruppi e persone, organizzando eventi, festival e iniziative che ne hanno aumentato il prestigio.

Ogni sera potete trovare degli eventi: serate di musica elettronica, concerti, presentazioni di libri, cineforum e performance di vario genere. Per un visitatore casuale, non sarà difficile socializzare, e oltre a trovare sicuramente qualcosa che corrisponde ai suoi gusti, potrà incontrare persone di mezzo mondo - un vero melting pot di gente di passaggio o di artisti in tour. Come tutti i luoghi notturni di giorno forse lo troverete un po’ addormentato e surreale con i suoi murales e le decorazioni irriverenti, ma di notte è uno spazio che non ha nulla da invidiare ai club underground di Amsterdam o Berlino. Per farvi un’idea sulla proposta culturale potete dare un’occhiata al sito di Metelkova Mesto.

Le categorie della guida