Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Tressy - Grow Hair Doll

    Dagli Stati Uniti all'Italia, gli anni Sessanta furono, dal punto di vista della moda, sicuramente interessanti ed appassionanti. I giovani rifiutavano totalmente i modelli esistenti e cercavano forme nuove per chiudere con il passato. Erano gli anni in cui la moda cambiava tanto per cui anche le acconciature seguivano questo trend, erano gli anni in cui la parrucca veniva vista come un'integrazione del completo vestito-scarpe.

  • La nuova era delle bambole intelligenti

    E’ arrivata la nuova era delle bambole intelligenti. Genitori, psicologi e pedagoghi sono perplessi, gli scienziati incuriositi e la stampa dedica all’argomento lunghi articoli.

  • Una per tipo

    Nella fantasia del gioco la bambola è un giocattolo che si fa persona, è un oggetto che non vuole appartenere al mondo delle icone, ma scivola nel reale pretendendo di essere una creatura femminile.

  • Destiny Deacon - Bambole per riflettere

    Destiny Deacon nota artista e fotografa di origini maori, nata nel 1957, a Maryborough, nel Queensland. Vive e lavora a Melbourne.

  • Le Uglydolls

    Morbide "bambole brutte" nate da un intreccio di mute parole.

  • Necro Dolls

    Hanno volti senza volto che attraggono e sgomentano

  • Mannequin Dolls

    La Fashion Doll Agency è la prima e unica agenzia di bambole mannequin nel mondo, creata, nel 2003 a Parigi, da Jayro Bustamante, artista guatemalteco e da Nunzio Carbone, stilista di origine siciliana.

  • Le bambole imperiali di tradizione ellenistica

    Sin dal X secolo i Greci fabbricavano delle figurine di terracotta il cui corpo campaniforme permetteva l'applicazione di gambe mobili, sospese ad un filo metallico orizzontale, teso da una parte all'altra della zona inferiore del corpo.

  • Occhi quasi umani

    L'idea di rendere quasi umano lo sguardo della bambola risale all’Ottocento e la sua applicazione pratica, seppur perfezionata, utilizzata fino ad oggi Nacquero così bambole dallo sguardo intenso e realistico, ottenuto grazie all’applicazione di occhi in vetro soffiato che conferivano ai visi in biscuit un senso di naturalezza e vitalità.

  • Baby Down

    In questi ultimi anni, nel mondo occidentale sta maturando un serio aumento delle iniziative aziendali di impegno e di sostegno a favore delle persone, della ricerca e dell'ambiente. Anche l'industria del bambola ha contribuito in modo determinante a questo sviluppo, muovendosi con diversi progetti aziendali di sostegno umanitario e di comunicazione sociale.