Questo sito contribuisce alla audience di

Club "Cuore di pezza"

Introduzione

Club “Cuore di pezza”

Ho pensato…

- Come sarebbe bello un Club in cui trattare questo argomento: “Cuore di pezza“.

Cuore di pezza” inteso come un “ripasso di ricordi“.

Allora mi immagino come la prima iscritta, immagino che possa ritrovarmi poi insieme a tante amiche, qui a Viareggio.

- Perchè a Viareggio? Mi chiederete voi?

Ma perchè qui da sempre è come il “paese dei balocchi“.

Perchè qui ogni anno si costruiscono anche se non in stoffa ma in cartapesta, enormi carri per carnevale, che poi in fondo sono giocattoli animati, che nascono dalla infinita fantasia dei Viareggini.

E allora continuo ad immaginare che io e voi si possa organizzare un luogo di ritrovo qui, dove ”American style” fare amicizia, mostrare le proprie creazioni, confrontarci insieme, trattare l’argomento “Dollmaking” insieme. Ma “Cuore di pezza” vorrei che principalmente fosse un “ripasso di ricordi“, un dialogare da amiche, un raccontare…

Cosa?

Raccontare cosa sono stati per voi i giocattoli nell’infanzia, se ne avete amato uno in particolare, se ancora lo avete… vecchio ma ricco di ricordi. Vorrei che apertamente si potesse ricordare insieme i momenti più belli dell’infanzia correlati ai giocattoli di un tempo: bambole di pezza, orsacchiotti coccolosi…pupazzi buffi dallo sguardo tenero.

Si può anche ricordare momenti non felici, che inevitabilmente sono sempre presenti nella vita, in ogni età, ma se per caso un orsacchiotto la notte vi ha tenuto compagnia, vi ha coccolato, sarà bello se liberamente  ricordiamo insieme quali sensazioni ci ha dato.

Io per esempio ho molti ricordi legati a questo argomento, ma non solo nell’infanzia.

Mi piacerà condividerli con voi, e … non mi parrà stupido svelarvi ogni mio più piccolo segreto a questo proposito.

Scrivetemi per raccontarmi di voi, di ricordi d’infanzia legati ad un particolare gioco d’altri tempi…

Ma se avete scritto un racconto fantasioso dedicato ai giocattoli di pezza, dove essi sono i protagonisti, o una poesia, una filastrocca, avrei  piacere di pubblicare i vostri ricordi.

Rossella Usai

 

  

Ultimi interventi

Vedi tutti