Questo sito contribuisce alla audience di

Doll Faces

Realizzare una bambola di pezza con "Doll Faces"

Nel 1998 ebbi modo di ordinare dal sito che vi segnalo “Doll faces“. Si tratta di volti per bambole di vario tipo e dimensioni, già realizzati, colorati, che paiono dipinti una volta applicati. Siccome ero in procinto di esporre alla fiera di Novegro, e dovevo riempire due tavoli di bambole dello stand, alcune le realizzai con questo metodo. E’ molto semplice applicare il volto scelto. Si procede così. Si predispone il cartamodello della testa davanti nella stoffa e con la penna evanescente se ne tratteggia i contorni sulla stoffa. Una volta ritagliata la testa davanti vi si posiziona “Doll faces” e si applica sul volto l’espressione dipinta con il ferro. E’ naturalmente un’operazione che va fatta con una certa attenzione. Si procede poi a cucire la testa della bambola normalmente. Una volta imbottita la bambola si sceglie stile dei capelli e abito. Nel caso della bambola in foto realizzai un’abitino stile bambina di 2/3 anni ed acquistai le scarpe già confezionate. E’ un metodo che può essere adatto alle principianti in quanto si elimina la difficoltà di dare espressione al volto della bambola, cosa direi determinante. Successivamente realizzai “Country Doll” di cui segnalo link con cartamodello gratuito. Si tratta in questo caso di una piccola bambola di pezza, molto semplice da realizzare, alla quale applicai “Doll faces” e pensai di realizzarle un’abitino con una bellissima stoffa Americana. Le stoffe Americane le trovo eccezionali per realizzare gli abitini alle bambole (le trovate in vendita nei negozi specializzati). Per realizzare Country Doll serve solo un tessuto di cotone chiaro per il corpo, tessuto fantasia per l’abito, Maxi curl per i capelli, Doll faces, imbottitura, colla a caldo, il cestino di cucito, ed ecco pronta la vostra bambola American Style.
Rossella Usai

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati