Questo sito contribuisce alla audience di

Cuore di pezza: le Pigotte

Una bambola che salva la vita

Come non ricordare le bambole Pigotte? In questo Club “Cuore di pezza” esse sono proprio protagoniste. Con una Pigotta puoi salvare una vita, esse sono create da volontari, adulti e bambini, e poi consegnate direttamente al Comitato Unicef per darle in adozione. Il Comitato fornirà una carta d’identità che dovrà essere compilata con i dati identificativi della Pigotta e con il nome di chi l’ha creata. Alla carta d’identità è allegata una cartolina che verrà rispedita da chi avrà adottato la bambola: così saprai che la Pigotta ha trovato una famiglia e che un bambino, grazie al tuo impegno, è stato vaccinato.
Nel sito è disponibile il cartamodello della bambola gratuitamente per potere realizzare la tua Pigotta. Nel sito ci sono ben quattro storie della Pigotta scritte appositamente da quattro autori Daria Bignardi, Daniele Bossari, Serena Dandini e Rosario Fiorello. Ma nel sito ci sono vari link dedicati alla bambola Pigotta, la bambola che salva una vita, tutti da visitare con interesse.
E’ una bambola da realizzare con estrema semplicità adatta a grandi e piccoli, divertirsi a realizzarla
e donarla è un modo per contribuire a salvare un bambino. Non c’è cosa più grande che salvare una vita e si può fare anche giocando e sognando chi salverai.
Rossella Usai

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati