Questo sito contribuisce alla audience di

San Valentino

...il Santo di Abriola

Narra la leggenda che ad Abriola, in un tempo ormai lontano, scoppiò una terribile carestia. Avvertito da un Angelo, “Valentino il Romano” organizzò un convoglio di carri di grano provenienti dalla Puglia. I mercanti, pagati in anticipo con un prezioso anello d’oro, portarono la merce nel paese lucano, ma invano chiesero di Valentino, nessuno lo conosceva. Sorpresi e delusi presero la via del ritorno, ma entrando in una chiesa del posto riconobbero, su un altare, la statua del misterioso signore che li aveva contattati.