Questo sito contribuisce alla audience di

"Con occhio di donna"

Scadenza: 20.02.2007

In una fotografia si può raccontare il tempo, quello della conciliazione tra vita familiare e mondo del lavoro. Un tempo che fugge, tra i mille impegni quotidiani, ma che può essere fermato in uno scatto fotografico.

“Come le donne vivono il lavoro e il luogo di lavoro, come la conciliazione tra famiglia e lavoro caratterizza il modo di lavorare femminile, come la presenza delle donne ha trasformato il mondo del lavoro”. Tutto questo in una fotografia. E’ il tema del concorso fotografico nazionale “Con occhio di donna”, dedicato al “lavoro al femminile” e promosso dalla Consigliera di parità della Provincia di Potenza, dalla Presidenza della Provincia e dall’Associazione della stampa di Basilicata.

L’iniziativa, giunta alla terza edizione e riservata a donne non professioniste nel campo della fotografia nate e residenti in Basilicata, si è arricchita nel 2006 di una nuova sezione open nazionale riservata a donne fotografe.

Le fotografie saranno esaminate da una giuria presieduta dalla nota fotoreporter milanese Isabella Balena, che opera nel settore del foto-giornalismo dal 1991 ed è autrice di reportage da aree in crisi (Iraq, Somalia, Kenya, Palestina, ex Jugoslavia, Chiapas, Albania).

Quanto alle modalità del concorso, la partecipazione è gratuita. Le foto, massimo quattro, sia a colori che in bianco e nero (25×30 cm), possono essere presentate, in aggiunta al formato stampa, anche su cd rom. Va allegato un file word contenente le didascalie delle foto, la macchina fotografica usata, un profilo, opzionale, del fotografo e una dichiarazione liberatoria sui diritti di esposizione e per la pubblicazione di almeno una foto su una eventuale brochure di presentazione della mostra. Saranno premiate le tre migliori fotografie. La prima classificata riceverà la somma di 1.000 euro, la seconda 750 euro, la terza 500 euro. Ai primi tre classificati saranno rimborsate le spese di soggiorno a Potenza per ritirare il premio che sarà consegnato all’inaugurazione della mostra, che sarà allestita al Museo provinciale di Potenza nel mese di aprile. Le foto devono pervenire, entro il 20 febbraio, all’indirizzo: Segreteria Concorso fotografico presso l’Ufficio della Consigliera di parità della Provincia di Potenza, Centro Natascia, largo Granturco n.1, 85100 Potenza.