Questo sito contribuisce alla audience di

In B & B al Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Appuntamento culturale di risonanza internazionale giunto alla 53^ Edizione.

Spoleto

Dal 18 giugno al 4 luglio si apre infatti il Festival dei Due Mondi di Spoleto. L’apertura è affidata all’inedita opera del musicista giapponese Hans Werner Henze con “Gogo No Eiko”.

Il programma è ricchissimo di appuntamenti per un festival di portata internazionale che è uno dei fiori all’occhiello di una regione, l’Umbria, cosmopolita e dalla radicata tradizione dell’accoglienza, divenuta un consolidato punto di riferimento per arte, natura ed enogastronomia.

Il Festival permette al visitatore di conoscere luoghi dalla bellezza incomparabile e di straordinaria vitalità: l’avveniristico minimetrò di Perugia, la natura della Valnerina, il silenzio della Basilica di San Francesco, Giotto e i tanti capolavori dell’arte, ma anche la dolcezza del Lago Trasimeno e i mille borghi da visitare, lo shopping fra le bellissime ceramiche di Deruta o nei prestigiosi maglifici di cachemire. Per informazioni potete visitare il sito internet www.festivaldispoleto.com .

Il B & B “Borghetto di Bazzano” si trova all’interno di un complesso colonico, immerso negli uliveti che hanno reso famosa questa parte di Umbria, con splendido panorama sulla pianura spoletina, la struttura è stata oggetto nel corso degli ultimi anni, di lavori di restauro che i proprietari hanno condotto con molta cura, mantenendo inalterate le caratteristiche ed i canoni costruttivi originari, con l’impiego di materiali locali (pietra, legno e cotto).

La proprietà si articola in tre corpi separati che affacciano su uno spazio esterno a più livelli.

La parte più grande è costituita dall’abitazione dei proprietari al piano superiore e dalla ex stalla, al piano terreno, da cui è stato ricavato un confortevole appartamento di due camere da letto, ciascuna con il proprio bagno, un soggiorno ed una cucina.

Adiacente al complesso principale, sorge una costruzione che ospita una monocamera con angolo cottura e bagno, al di sopra della quale una grande terrazza ombreggiata offre una gradevole occasione di soggiorno con vista sulla pianura e sui monti che la delimitano verso ovest.

La terza costruzione del “borghetto”, anch’essa dedicata all’ospitalità, è l’antico fienile dall’alto soffitto in legno, anch’esso restaurato con cura ed in cui, per aumentare lo spazio utilizzabile, è stato ricavato un piano intermedio, tramite un soppalco “aperto” che funge da camera da letto.
Tutte le stanze sono arredate con mobili antichi e tappezzerie di pregiato artigianato locale.

Ogni unità dispone inoltre di uno spazio privato con pergola.

E’ a disposizione degli ospiti anche il giardino ben curato e ricco di fiori con prato-solarium.

Per accedere alla struttura è necessario percorrere a piedi un breve tratto di strada (150 mt.) i proprietari comunque aiuteranno gli ospiti a trasportare i bagagli con un’auto di piccole dimensioni in grado di percorrere agevolmente le stradine interne.

Per ulteriori informazioni e per prenotazioni potete visitare il sito internet www.ilborghettodibazzano.com.