Questo sito contribuisce alla audience di

Maratonarte

Iniziativa al via, alle 12 già raccolti 500mila euro

A mezzogiorno, a poche ore dal suo inizio ufficiale, Maratonarte ha già raggiunto il traguardo dei 500 mila euro per la “missione possibile” di salvare 7 siti culturali italiani di straordinario pregio e bellezza. Lo rende noto un comunicato del Ministero dei Beni Culturali. L’iniziativa di raccolta fondi televisiva, voluta dal ministero insieme alla Rai e sostenuta da Eni, Vodafone, Unicredit Banca, Ferrovie dello Stato, Autogrill, American Express e Fipe, è partita questa mattina e si concluderà domenica 7 ottobre.

I sette siti di Maratonarte sono il treno Modica-Ragusa in Sicilia, il museo tattile Omero ad Ancona, la città fenicia di Sulky di Sant’Antioco in Sardegna, la Casa di Augusto al Palatino di Roma, la scuola di restauro di strumenti musicali a Cremona, le Serre reali di Racconigi in Piemonte e la rocca medievale di Santa Maria del Cedro in Calabria. Nella tre giorni televisiva per sostenere e promuovere la campagna di raccolta fondi personalità e testimonial d’eccezione sfileranno dalla mattina a notte fonda nelle trasmissioni del servizio pubblico per illustrare il progetto di questa maratona e chiedere un contributo, anche minimo, attraverso una donazione.