Questo sito contribuisce alla audience di

Le parole del nuovo mondo

Le parole di un nuovo mondo si muovono tra "Bibliolinguistica" e "Bibliopolitica". In questo alfabeto, in cerca di parole per il nuovo mondo del XXI secolo, c'è tutto il peso del passato che dà un senso al nostro presente e le necessarie conoscenze per costruire il nuovo futuro. Un tentativo arduo, ma possibile, anzi realizzato, visto che è stata la rivista "Liberal" a pubblicarlo in occasione dei festeggiamenti dei suoi dieci anni di attività. "24 parole chiave" da salvare, conoscere e studiare indipendentemente dalle ideologie e dalle appartenenze. Parole sulle quali meditare, riflettere e costruire.

A. Allah. L’Islam può diventare una democrazia?

B. Bush. La Carta dei diritti dell’uomo del nuovo secolo

C. Cina. Sarà la vera Sfinge del pianeta

D. Diritti. Non saranno più niente se non saranno fondati sull’amore

E. Embrione. Un’umanità senza più umanità

F. Formazione. I mille software della nostra vita…

G. Giustizia sociale. L’etica redistributiva di una vera società aperta

H. Habitat. Il futuro è nella fusione fredda

I. Internet. Più istruzione, più efficienza, più libertà

J. Jolly. Razionalizziamo, prevediamo… Ci sarà sempre il caso

K. Kant. Esiste una legge morale universale?

L. Laicità. Non si può trasformarla in laicismo

M. Mondializzazione. Non diamo retta a Rifkin e alla sinistra dell’Apocalisse

N. Natura. Una nuova alleanza tra Scienza e Vita

O. Onu. La globalizzazione della libertà

P. Patria. Si può vivere in un mondo senza nazioni?

Q. Qualità. La nuova dottrina dello sviluppo

R. Relativismo. La scelta tra il Bene e il Male può fondare la libertà

S. Sicurezza. A garantirla non basta più l’hard power

T. Tasse. La rivoluzione passa per l’aliquota

U. Uguaglianza. Principi e regole del nuovo Welfare

V. Virtù. Se la Francia piange, l’Italia non ride

Y. Yin-Yang. Armonizzare gli opposti…

Z. Zapping. Se dal rumore nascesse anche il pensiero

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati