Questo sito contribuisce alla audience di

Un 45 giri che costa 5000 euro!

Il mensile musicale britannico "Record Collector" ha calcolato che le vere rarità dei Genesis sono cinquanta. E, nell'ultimo numero uscito, la Bibbia del collezionismo discografico propone una guida ragionata. Sull'ultimo scalino, neanche a farlo apposta, c'è una pubblicazione italiana. Si tratta del singolo "Watcher of the skies/Willow farm", edito su Charisma nel 1973: per "Record Collector" vale circa 430 euro. E non sono i soli prodotti dello Stivale a finire nella Top 50.

C’è infatti anche il singolo “Happy the man/Seven stones” (1972) in ben due versioni: una con l’etichetta Philips, sui 650 euro, ed un’altra con l’etichetta Charisma. Quest’ultima è così rara che si ritiene ne esista una sola copia; ecco perché c’è chi potrebbe offrirvi 1230 euro. Vi sono poi certi acetati che costano un occhio della testa, ma la parte del leone la fa un vinile. Si tratta di “The silent Sun/That’s me”, il primo 45 giri dei Genesis: una copia dell’edizione USA, su etichetta Parrot, veleggia attualmente attorno ai 5070 euro.

(Rockol News)

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati