Questo sito contribuisce alla audience di

2006-2026: Tre Mondi e Sedici Scenari

Sta per iniziare un nuovo anno. Vi propongo un gioco e vi invito ad immaginare quello che sarà il nostro pianeta tra venti anni, nell’anno 2026. Questo articolo vuole ipotizzare il futuro in tre Mondi e Sedici Scenari. I sedici temi che riguardano la vivibilità, la genetica e la sostenibilità con i quali viaggeremo tra realtà e fantasia. Quest’ultima, si sa, è sempre anticipatrice della prima, se non in tutto, almeno in parte. I tre mondi di cui parliamo sono: Mondo 1: quello che riguarda il mondo della tecnologia dei paesi tecnologicamente più avanzati. Mondo 2: una realtà che include la Cina, l’India, la Russia, il Brasile, l’Indonesia ed altri piccoli paesi. Il Mondo 3 è formato dai paesi più poveri, in gran parte paesi dell’Africa, e paesi come Haiti e Afganistan.

1. Introduzione

L’informazione tecnologica, i relativi materiali, la genetica, le nuove tecnologie energetiche e l’ambientalismo stanno cambiando il mondo. La realtà dei tre mondi di cui abbiamo detto innanzi si materializza in ipotesi sul futuro che avremo.

2. Abitabilità

L’abitabilità umana è stata cambiata dall’informazione tecnologica, dall’ambientalismo e dai relativi materiali. Le case dell’uomo sono più sicure, più comode, più efficienti e vivibili, più flessibili, più educative e più divertenti di quelle di solo una generazione fa.

3. Informazione

La tecnologia delle informazioni ha rigenerato le società, le istituzioni ed i sistemi. La totale interconnessione dei sistemi informativi può generare conoscenza anche se manca ancora la capacità di distribuire saggezza.

4. I frutti della genetica

La genetica ormai occupa gran parte di ogni economia. Essa migliora la natura, la salute degli uomini e quella dell’ambiente.

5. Energia ai tre Mondi

L’energia globale è in aumento ma l’efficienza e la ricerca di sostenibilità ha frenato la crescita dei consumi. Il consumo di energia è al momento indirizzata sui paesi in via di sviluppo.

6. Il Mondo delle Cose

La scienza è sempre più vicina al sogno di mettere insieme le molecole in maniera precisa in modo da creare nuovi materiali con le capacità e le possibilità richieste.

7. Verso un Mondo Sostenibile

L’attenzione costante per un ambiente sostenibile sta assumendo un valore globale.

8. Gestire il Pianeta

La scienza ci metterà in condizione di gestire sempre meglio l’ambiente naturale, quello sociale e artificiale.

9. Lo Spazio che funziona

La tecnologia spaziale allarga le nostre conoscenze del pianeta e ci aiuta nella gestione planetaria.

10. Il nostro mondo

Le infrastrutture globali sono in continuo sviluppo. Le parti affluenti del mondo si sono integrate con quelle tecnologicamente avanzate e sono diventate di alto valore tecnologico.

11. La gente e le cose in movimento

Il sistema dei trasporti di tutti i tipi è ormai strettamente integrato in connessioni locali, continentali e globali. I trasporti sono più efficienti, sicuri ed affidabili.

12. Il mondo della produzione

La produzione è diventata flessibile, mirata e personalizzata per un mercato globale e per prodotti che hanno un valore culturale locale.

13. Alimentazione

La situazione alimentare varia nel mondo, va dall’abbondanza alla scelta, dalla scarsità alla fame. Il cibo è sempre più high-tech, risultato di una produzione di sintesi ma ecologicamente affidabile.

14. La lotta per la salute

La salute è più importante della medicina nelle società affluenti e la tecnologia aumenta la salute pubblica in gran parte del resto del mondo.

15. I giorni della vita

La vita di ogni giorno e i cicli vitali sono stati riformulati dalle scienze fisiche e sociali.

16. Lavoro e tempo libero

Gli abitanti delle società affluenti vivono una vita fatta di meno lavoro e più tempo libero

I sedici punti hanno un valore enunciativo acquisito e ormai fuori discussione anche per chi si dichiara anti-moderno e anti-globale. Prenderne atto significa vivere il presente in maniera positiva cercando di costruire un futuro che sia esente dagli errori del passato, o almeno fare in modo di evitarne altri.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati