Questo sito contribuisce alla audience di

Un collage di libri al femminile

Il link che mi accingo a commentare da bibliomaniaco si occupa di libri ma da un punto di vista squisitamente femminile. Le donne, si sa, sono l'altra metà della mela, l'altra faccia dello specchio, l'altra metà del cielo. Non mi costringete a dire troppo di queste splendide creature perchè posso anche sforare ...

Il che non mi piacerebbe perché voglio qui capire fino a che punto la bibliomania, che è considerata una mania essenzialmente maschile, possa essere anche femminile. Ed in effetti lo è se pensiamo ai milioni e milioni di libri scritti sulle donne, per le donne, contro le donne. Quando una donna legge, io l’ho sperimentato con la mia metà, non legge come posso leggere io, come leggono tutti gli uomini. Queste diafane misteriose creature leggono scavando tra parole ed immagini, vedono ed immaginano, spesso anticipano cose ed eventi che non sono ancora accaduti.

“Poi vedrai … ” ti dicono chiosando ciò che hai detto, o hanno esse stesse letto da qualche parte, magari anche inventando. Sì, perchè loro le cose le inventano, ma prima che accadono, prima che diventano notizia, letteratura. Date una occhiata al collage che ha fatto la rivista qui al link che allego. C’è di tutto. La donna moderna ne ha fatta di strada in così breve tempo. A pensare che solo cento anni fa non poteva nemmeno votare. Studiosi e politici di vaglia sostenevano che era pericoloso insegnare alle donne a leggere e scrivere, dovevano solo stare in casa a fare figli, lavare piatti e piacere ai loro mariti. Ne hanno fatta di strada, signori miei! In soli pochi anni. Non riesco ad immaginare cosa sarà il modo tra quattro secoli … Farò di tutto per esserci …

Ultimi interventi

Vedi tutti