Questo sito contribuisce alla audience di

Il "Compagno" del Bibliomane

C'è una consolidata tradizione editoriale nel mondo anglosassone che ha sempre successo. Molti editori americani ed inglesi pubblicano dei volumi sempre ricchi e documentati sui più disparati argomenti. Dalla letteratura alla linguistica, dalle citazioni alla geografia, dalla cucina all'egittologia, potete trovare di tutto in questi grossi tomi, densi di cultura che sfidano gli anni e durano nel tempo. Non dei semplici manuali, ma tesori di informazioni.

La famosa casa editrice britannica ed internazionale Oxford University Press ha appena annunciato la pubblicazione di un “Companion”, così vengono chiamati questi libri, dedicato alla passione per i libri. Il titolo preciso è: The Oxford Companion to the Book. Due volumi per circa 1500 pagine, in tutto un milione di parole. Volumi ricchi di illustrazioni, disegni, fotografie, mappe, esemplari di vari caratteri tipografici. Un lavoro unico che si occupa di questa straordinaria patologia di cui soffrono molti tra i quali chi scrive: la Bibliomania. Mi auguro di guadagnarmi l’acquisto di questa grande e ricca miniera di notizie che è questa pubblicazione al più presto. Potrebbe anche esserci qualche affezionato lettore di questa guida in condizione da regalarmeli questi due volumi, visto e considerato il costo notevole dell’edizione: 175 sterline.


Un libro straordinario, quindi, secondo quanto apprendo dalle notizie della casa editrice. Un “compagno” davvero indispensabile per chi ama i libri. Gli autori coprono il concetto di libro in tutto il mondo, dai tempi antichi ad oggi. Oltre ai tradizionali argomenti quali la bibliografia, la storia della stampa, la teoria e la pratica dell’ editoria, la critica testuale, si occupa anche di nuove discipline quali la storia del libro e del libro elettronico, facendo particolare attenzione a come il libro viene gestito in società diverse. Il libro che influenza ed influisce sulla società e come questa influenza ed influisce sul libro.

L’opera è divisa in due parti. Nella prima 51 articoli si occupano dei libri dal punto di vista geografico, regione per regione. La seconda parte contiene 5000 voci alfabetiche che forniscono informazioni dettagliate su vari argomenti. Un sistema di riferimento incrociato permette di entrare ed uscire da ogni singola voce. L’opera è stata scritta da una squadra di 400 studiosi di 27 nazioni diverse sotto la direzione di Michael F. Suarez S.J. e H. R. Woudhuysen con altri 28 collaboratori esperti nei vari settori.

Il lavoro sarà anche disponibile online a cura della sezione digitale della OUP permettendo agli studiosi ricerche flessibili ed incrociate. Nei dettagli ecco quanto offre questo libro che spero qualche benefattore possa gentilmente regalarmi:


- tipi di libri quali dizionari, documenti governativi, documenti musicali, tutti gli aspetti del libro fisico, inclusi i legatori, i costruttori di carta, i tipografi, i creatori di caratteri ei disegnatori.

- tutto ciò che riguarda l’autore, i diritti, la proprietà letteraria, le società, le organizzazioni, i falsari e i plagiari

- il processo della stampa nei secoli, dall’Asia all’occidente, senza dimenticare gli incisori, illustratori, disegnatori

- i tipografi e gli editori nel mondo, le organizzazioni che si occupano della diffusione del libro, il patrocinio e la proprietà intellettuale

- la distribuzione e le vendita, la diffusione globale dei libri, le librerie, i circoli del libro, le case d’asta e la pubblicità

- la conservazione dei libri, non solo delle biblioteche e dei sistemi librari, ma anche dei collezionisti privati, dei bibliotecari e delle associazioni professionali

- la storia della soppressione dei libri, la censura e i permessi di stampa, la blasfemia e la pornografia

- gli studiosi, le bibliografie, le edizioni ed i centri di studio con le rispettive organizzazioni specifiche della varie aree, gli studi e gli studiosi delle varie specialità

- i diversi aspetti della lettura e della scelta dei testi, i premi letterari

- i periodici letterari, professionali e commerciali, la bibliofilia ed i relativi interessi

- i manoscritti, gli scribi, i calligrafi, libri particolari ed esemplari speciali

Tutto questo non è un mondo fatto di manie e di follie, ma il mondo vero del lavoro, dell’ingegno e della creatività che da sempre accompagna gli uomini nei giorni della loro vita su questa terra. Questo è il mondo in cui al vostro bibliomane piace navigare. C’è qualcuno che mi regala questo “compagno” del Bibliomane?

Ultimi interventi

Vedi tutti