Questo sito contribuisce alla audience di

1° maggio multiculturale

Il primo maggio è un giorno di festa le cui origini affondano nella notte dei tempi. Tutto ebbe inizio comunque in forma pagana. Oggi, oltre alle forme tradizionalmente politiche, continua in molti paesi questa tradizione legata alla terra ed ai suoi riti, alla natura ed alle sue manifestazioni.

Il Festival germanico della notte di Walpurgis e quello del festival celtico di Beltane sono stati progressivamente inseriti nella tradizione cristiana occidentale legandosi alla festività della Pasqua. E’ una cosa naturale che con il tempo le culture si miscelano insieme alterando la propria identità e diventano così qualcosa di diverso. Ma vediamo brevemente cosa accade in alcuni Paesi.

In Inghilterra si celebrava un tempo una Messa Cristiana nella notte del primo maggio. La cerimonia era conosciuta col nome di Roodmas ma il Papa Giovanni XXIII la trasferì al 14 settembre. Gli inglesi sono soliti anche festeggiare il primo maggio ballando intorno ad un palo chiamato “May Pole” ricoperto di fiori e di ghirlande. Queste usanze risalgono ai tempi antichi ed hanno origini pagane. In Finlandia si celebra il Primo Maggio con picnic, carnevali e si indossa un cappello speciale. E’ la giornata anche dei grandi discorsi politici. In Irlanda si accendono dei grandi fuochi anche per commemorare la fine dell’inverno. La gente partecipa anche ad una grande festa chiamata Bealtaine.

Sin da quando in Francia il Re Carlo IX ricevette un giglio dalla valle il primo maggio dell’anno 1561 la tradizione vuole che la gente si scambi questo fiore. Spesso si colgono gigli e si offrono agli innamorati. Il governo in questo giorno permette la vendita di questi fiori senza tassarli. Anche in Germania si celebra questa giornata con i grandi fuochi, la decorazione dei “May Pole” e con grandi feste di notte. I tedeschi amano anche essere molto romantici e gli uomini inviano tronchi d’albero all’amara ricoperte di strisce (attenzione alle allusioni!). Negli anni bisestili sono le donne a farlo.

In Scozia la gente si raduna sulle spiagge e i giovani corrono nudi nel Mar del Nord al sorgere del sole del 1 maggio. Il rito si accompagna a feste e parate. Ogni anno si tiene anche il Festival del Fuoco la sera prima del Primo Maggio. La cerimonia dura tutta la giornata. Alle isole Hawai il Primo Maggio è conosciuto col nome di “Lei Day” ed è un’occasione anche per celebrare la cultura e le tradizioni locali. In genere si festeggia l’arrivo della primavera.

Ultimi interventi

Vedi tutti