Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Il carnevalesco Carnevale

    E' tempo di Carnevale ed è opportuno parlare di un aggettivo-sostantivato che ha una sua propria dignità storica, linguistica e letteraria. Deriva direttamente da questo termine e sta ad indicare, tra altre cose, anche una ben precisa tendenza letteraria. Non tutti in questi giorni si porranno problemi di questo genere. Penseranno soltanto a fare baldoria, a travestirsi, a sfilare tra musiche e balli, a dare libero sfogo alla propria voglia di prendere in giro il mondo e se stessi, una sfida insomma alla propria libertà ed a quella degli altri.

  • Il Carnevale di Shakespeare

    Quale sfondo migliore di quello del soliloquio di Jaques nella commedia "As you like it" di William Shakespeare per contestualizzare l'essenza del Carnevale? Tutto il mondo è un palcoscenico e tutti gli uomini e le donne semplicemente attori. Hanno le loro uscite ed entrate di scena in un arco di tempo che dura tutta una vita. Lunga o breve, bella o brutta, a nord come a sud, ovest oppure est, tutti recitano un copione che ognuno scrive.