Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • "Apocalittici e integrati" del Web

    "Apocalittici e integrati" è un'espressione che trae origine da un saggio di Umberto Eco pubblicato quasi cinquant'anni orsono. In esso il famoso scrittore e semiologo faceva alcune considerazioni su quella che allora si definiva "letteratura di massa", individuando in essa aspetti positivi e negativi. Oggi, a distanza di tanto tempo, non saprei dire se esiste ancora una letteratura di massa, anche perché, con la caduta dei muri politici, mentali ed ideologici, le "masse" sono diventate un'altra cosa.

  • La mente dei nuovi media

    Le nuove forme di comunicazione hanno sempre causato panico morale a cominciare dalla invenzione della stampa, sin dai tempi di Gutenberg, con la nascita dei giornali, dei libri tascabili, della televisione. Tutte novità annunciate e denunciate come minacce e attacchi al cervello dei consumatori e alla loro fibra morale. La medesima cosa accade oggi con la moderna tecnologia.

  • Cinguettii in Rete

    Tutti sanno che in inglese la parola "twitter" significa "cinguettare". Molti pensano che la parola scritta sia destinata a morire di "bits & bytes". O almeno pensano che le parole finiranno in tanti "cinguettii". La cosa si spiega col fatto che tra "libri di facce" (facebook) e "cinguettii" (twitter) la comunicazione tradizionale sembrerebbe destinata a finire sotto i colpi delle tecnologia digitale. E' certo, comunque, che il libro non è più ormai l'elemento centrale della nostra cultura e della maniera con la quale entriamo nel mondo della conoscenza.

  • La Fiera del libro di Francoforte

    Siamo davvero ciò che leggiamo. Leggiamo quindi siamo. La Fiera del Libro di Francoforte è un punto di incontro degli esperti di libri di tutto il mondo. Editori, scrittori, librai, agenti, venditori, distributori ogni anno si incontrano nel mese di ottobre a Francoforte per creare qualcosa di nuovo.