Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Albano, primo martire cristiano in Britannia

    Era entrato nella cattedrale dedicata ad Albano seguendo come di istinto un percorso che sembrava conoscere bene. Dal centro della città, al semaforo, giù lungo quella stradina acciottolata, a destra. Si era fermato per un attimo sotto la volta di ingresso. Aveva dato uno sguardo in direzione del parco senza poter vedere nulla né del lago né delle mura romane. Aveva varcato il portone d’ingresso quasi furtivamente, sfuggendo alla densa e fitta nebbia che era calata improvvisa in quel primo pomeriggio di dicembre...

  • La storia di Boadicea

    L’imperatore Claudio era riuscito a sottomettere le tribù ribelli che erano diventate turbolenti dopo l’assassinio di Caligola e lo sbandamento del potere centrale di Roma. Gli Iceni avevano acconsentito a sottomettersi negoziando la gestione del loro regno. Erano seguiti diversi anni di tranquillità caratterizzati da scambi commerciali con Roma la quale inviava a Britannia sempre più spesso suoi emissari con il compito di gestire la realtà locale nel modo più conveniente prima per sé e poi eventualmente per l’altra parte. La protezione romana si concretizzava, di fatto, nella vita di ogni giorno anche in forma di traffici che prevedevano finanziamenti, prestiti, istruzione, attività commerciali ed impiegatizie le più svariate, da quello degli schiavi a quello delle merci.