Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • L'estate di William Blake

    Questa poesia dedicata all’estate è una poesia abbastanza difficile da interpretare. Essa rientra nella logica narrativa di un poeta che con il suo fascino, ancora tutto moderno, non si sa come definire, se folle o visionario. Dal titolo si capisce che è dedicata all’estate mediante la tecnica della personificazione. Questa ardente stagione viene infatti immaginata come un cavaliere che cavalca furiosi destrieri dalle narici di fuoco.

  • Microcosmo & Macrocosmo

    Micro & Macro sono parte del tutto. Il piccolo si identifica nel grande, il grande si ritrova nel piccolo. Sia l'uno che l'altro confluiscono nell'infinito. Mai come in questo caso William Blake aveva ragione "To see a world in a grain of sand, and a heaven in a wild flower, hold infinity in the palm of your hand and eternity in an hour ..."

  • "A World, A Heaven, The Eternity" in una poesia di William Blake

    I primi quattro versi di questa poesia inglese, "Auguries of Innocence", scritta da William Blake sono, a mio parere, i versi più belli che siano mai stati scritti in tutte le lingue. Versi che trascendono il pensiero, sia laico che religioso, e conducono direttamente al cuore della condizione umana. Blake riassume in semplici, infantili parole la visione del mondo di un bambino quando, in riva al mare, prende la sabbia e fa scivolare i granelli tra le sue dita. Granello dopo granello esamina il suo mondo e lo fa scorrere fermandosi a guardare nella sua innocenza senza tempo.

  • L'ottimismo della Primavera

    Qualcuno ha detto: "L'ottimista è la personificazione della primavera". Ed in effetti è la verità. Il poeta Shelley ha anche detto: "Se l'inverno è qui può la primavera essere lontana?". La primavera è la costante sfida che la vita fa alla morte. Anno dopo anno, si ripete questa lotta, che poi non è tale, ma soltanto un benefico e salutare alternarsi. Ed è sempre la vita a vincere. Non ce ne rendiamo conto. Anche quando ognuno di noi finirà, ci sarà un nuovo inizio, una nuova primavera.