Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Storia di Venezia

    Dal sito dell'Università di Venezia si accede ad una sezione che raccoglie tutte le banche dati per la storia di Venezia dalle origini al XIX secolo. Questa sezione presenta gli accessi in rete di risorse per la ricerca relative alla storia di Venezia e del suo territorio. Vi si trovano segnalazioni di carattere più ampio solo se includono materiale specificatamente pertinente agli obiettivi e scopi di questo sito. Per orientamenti generali e ricerche storiografiche diverse si può fare riferimento ai siti segnalati in coda.

  • Consorzio italiano per le discipline storiche online

    Scopo di 'La Storia' è quello di riunire i principali siti storici italiani con caratteristiche di e-journals o di gateways - cioè non su tematiche ristrette, né siti di Dipartimento o di altre istituzioni - in un'associazione che si faccia promotrice di iniziative comuni: un motore di ricerca di tipo LASE, convegni e incontri periodici, promozione di politiche di sviluppo dell'editoria digitale scientifica, di servizi per la didattica e per la ricerca.

  • Magazzeno Storico Verbanese

    Esiste un'associazione che ha uno splendido sito Internet, pubblica atti e ricerche accurate, edita un Gazzettino, organizza eventi e manifestazioni per promuovere la conoscenza del Lago Maggiore e di tuttoil verbanense.

  • Dove trovare la storia del giornalismo: Newseum a Washington

    C’è un solo posto al mondo dove è possibile vedere una pagina originale di una Bibbia stampata nel 1455 da Johann Gutenberg accanto a una pagina con gli appunti manoscritti di Bob Woodward e Carl Bernstein durante l’inchiesta che portò allo scandalo Watergate: il Newseum.

  • Tutto Galileo... on line

    Galileo adesso lo trovi tutto sul web. L’edizione digitale dell’opera omnia di Galileo è stata pubblicata on line nel nuovo ambiente Pinakes. Si tratta di uno dei progetti di ricerca d’avanguardia, in corso a Firenze, presentati al congresso internazionale Cultural Heritage on line in programma domani e il 16 dicembre al Teatro della Pergola di Firenze. Pinakes è un’architettura software, progettata da Rinascimento Digitale e dall’Istituto e Museo di Storia della Scienza, che consente di accedere in maniera integrata a dati di archivi diversi. A Pinakes si affianca Pinakes Text, un software ideato per realizzare edizioni critiche digitali di manoscritti, codici e libri antichi: è un'applicazione open source per la consultazione, la ricerca e l'analisi on line di testi. Organizza i dati testuali riferiti a qualsiasi oggetto digitale con una particolare specializzazione nella gestione delle informazioni linguistiche e filologiche. Si utilizza tramite qualsiasi browser web, quindi l'utente lo può consultare sia da personal computer che da dispositivi mobili.

  • Le notti insonni degli amanuensi del web. 'Copiamo libri per renderli eterni'

    I nuovi amanuensi sono un popolo variegato: studenti, pensionati, professori universitari. Paolo, operaio stagionale, lavora sui tetti. Quando piove deve restare a casa, quindi può dedicarsi alla sua vera passione: digitalizza libri, passandoli in uno scanner. Ornella, studentessa di Lettere, ha un libro nel cassetto che sta limando da molti anni, forse troppi. In attesa di completare la sua opera, copia quelle degli altri. Mentre Riccardo, pensionato dalle lenti spesse, è lo specialista nella messa a fuoco delle copertine a colori.

  • Scrittori cinesi contro Google

    Gli scrittori cinesi parlano di furto, le organizzazioni di categoria li sostengo e li affiancano nell'attacchi a chi, dicono, sta violando il copyright delle loro opere. Googel, infatti, avrebbe scannerizzato e messo online migliaia di volumi in cinese, senza che i titolari dei diritti abbiano ricevuto un dollaro.

  • Internet Archive: un intervento della Guida alla Bibliomania

    Internet Archive è una organizzazione non-profit creata appositamente per costruire una Biblioteca Internet. Vi segnalo qui di seguito l'intervento molto interessante della Guida di Bibliomania.

  • Biblioteca delle voci gratis

    Cresce la biblloteca virtuale del progetto LibriVox, il sito web dove un gruppo di appassionati presta la voce a romanzi classici (con diritti d'autore scaduti, e quindi gratis) pubblicandoli in formato audiolibro a puntate.

  • Le Biblioteche ecclesiastiche

    L’Associazione Urbe nasce dopo un’esperienza pluriennale di collaborazione tra le Biblioteche di Istituzioni accademiche ecclesiastiche presenti in Roma. La preistoria ci porta a 30 anni fa: nel 1974 ci fu un inizio di coordinamento tra le biblioteche delle facoltà pontificie (come testimonia una piccola guida di indirizzi e dati pubblicata in quell’anno). A metà degli anni Ottanta ci fu un tentativo di interessare i Rettori al problema della informatizzazione e della possibilità di costituire una rete tra le biblioteche; ma i tempi non erano ancora maturi e l’unico frutto raccolto fu l’incoraggiamento ai direttori delle biblioteche a continuare le loro riunioni con spirito di collaborazione. Ecco ora una rete perfettamente informatizzata che permettere di fare ricerche online.