Questo sito contribuisce alla audience di

Pubblicazione e copyright

Una iniziativa nella Rete per gli autori.

Il gruppo editoriale Barnes & Noble ha annunciato la creazione di una sezione web che permetterà agli autori di pubblicare direttamente in Rete le loro opere evitando l’editore. La nuova filiale Barnes & Noble Digital pubblicherà i manoscritti, dopo un’accurata selezione, in formato e-book. Ma la novità riguarda, secondo il contratto, il sistema di retribuzione. Infatti per ogni vendita on line, l’autore guadagnerà il 35% in più rispetto al prezzo di vendita. A questo proposito, Barnes & Noble ha commentato: “Il successo dell’e-book non è una questione di prezzo”. L’unica cosa che certa resta il prezzo medio di ogni e-book che si aggira intorno ai 6 dollari. “Il vero problema è la disponibilità degli autori in Rete”, ha spiegato Anne Pigeon-Bormans, avvocato specializzato nell’editoria e nelle nuove tecnologie, e una retribuzione alta è molto attraente. Inoltre, normalmente col sistema americano di copyright gli autori cedono i loro diritti senza ritoccarli in seguito”. Secondo la legge francese, invece, la retribuzione deve essere “proporzionale ai ricavi delle vendite dei libri”. Infine la società, conformemente alle regole del copyright, conserva la libertà di vendere i diritti di produzione a propria discrezione: B&N, per esempio, potrà decidere di vendere a un determinato concorrente e l’autore ricaverà il 50% della vendita dei diritti. I primi e-book Barnes & Noble saranno disponibili a partire dalla prossima primavera.